fbpx

Lavoro straordinario: cosa succede se supero il limite annuo?

La legge prevede sanzioni nei casi in cui: si superi il limite massimo di lavoro straordinario; di mancato computo e/o remunerazione delle maggiorazioni retributive

Lavoro straordinario: cosa succede se supero il limite annuo?

La legge prevede la seguente sanzione nel caso in cui il datore di lavoro superi il limite massimo di lavoro straordinario:

  • da 25 a 154 € (se la violazione ha riguardato fino a 5 lavoratori o si è verificata per massimo 50 giornate lavorative);
  • da 154 a 1.032 € e non è ammesso il pagamento in misura ridotta (se la violazione ha riguardato più di 5 lavoratori o si è verificata per più di 50 giornate lavorative).

In caso di mancato computo e/o mancata remunerazione delle maggiorazioni retributive:

  • da 25 a 154 € (se la violazione ha riguardato fino a 5 lavoratori o si è verificata per massimo 50 giornate lavorative). Sanzione diffidabile (25 euro);
  • da 154 a 1.032 € e non è ammesso il pagamento in misura ridotta (se la violazione ha riguardato più di 5 lavoratori o si è verificata per più di 50 giornate lavorative).

Qualora dal superamento del limite massimo di lavoro straordinario, si superi anche la durata media settimanale (ordinario + straordinario) – 48 ore calcolate con riferimento ad un periodo stabilito dal contratto collettivo:

  • da 240 a 1.800 € (se la violazione ha riguardato fino a 5 lavoratori o si è verificata in meno di 3 periodi di riferimento);
  • da 960 a 3.600 € (se la violazione ha riguardato da 6 a 10 lavoratori o si è verificata in almeno 3 periodi di riferimento);
  • da 2.400 a 12.000 € e non è ammesso il pagamento in misura ridotta (se la violazione ha riguardato più di 10 lavoratori o si è verificata in almeno 5 periodi di riferimento).

Tenga, comunque, presente che un eventuale infortunio può evidenziare queste violazioni anche da un punto di vista penale, in quanto viene valutata la responsabilità del datore di lavoro nel non aver permesso al lavoratore di effettuare il dovuto recupero psico-fisico.

 

Leggi anche:

Qual è il limite massimo di ore annuali di straordinario?

Raggiunto il massimale di ore di lavoro straordinario posso erogare, in luogo della retribuzione, un premio per l’aiuto che il lavoratore sta dando all’azienda?

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 681 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Con la proroga obbligatoria per i contratti a termine si inserisce la causale?

Sulle novità della proroga dei contratti a tempo determinato, avrei bisogno di un chiarimento: se tale proroga supera i 12 mesi, dobbiamo inserire la causale? Ritengo di no, in quanto

Il contratto a tutele crescenti: l’applicazione delle tutele crescenti avviene anche in caso di trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto già in essere ?

L’applicazione delle nuove tutele crescenti avverrà anche in caso di trasformazione, successiva all’entrata in vigore del decreto, di un contratto a tempo determinato in contratto a tempo indeterminato. Ciò avverrà

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.