Un lavoratore ha sbagliato a comunicare la data di fine rapporto per dimissioni, indicando, nelle dimissioni online, la data di inizio decorrenza del preavviso. Deve annullare le dimissioni e rifarle?

Un lavoratore ha sbagliato a comunicare la data di fine rapporto per dimissioni, indicando, nelle dimissioni online, la data di inizio decorrenza del preavviso. Deve annullare le dimissioni e rifarle?

Non è necessario, in quanto è sufficiente che il lavoratore faccia due righe scritte al datore di lavoro, indicando l’errore commesso e precisando la data di decorrenza delle dimissioni (al termine del periodo di preavviso contrattualmente previsto). L’azienda comunicherà detta data al Centro per l’impiego.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 528 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

È valida una conciliazione avvenuta dinanzi alla Commissione di Certificazione per quanto riguarda le rinunce e transazioni previste dall’articolo 2113, quarto comma?

Sì, la Legge 183/2010 prevede, all’articolo 31, la possibilità di istituire, da parte delle Commissioni di Certificazione, camere arbitrali (ai sensi dell’art. 412 cpc, 3° e 4° comma) e commissioni

Quali sono le caratteristiche per considerare lavoratori in trasferta, piuttosto che trasfertisti, i miei dipendenti ed erogare la relativa indennità?

Ai sensi dell’articolo 7-quinquies, della Legge n. 225 del 1° dicembre 2016, per essere considerati trasfertisti, devono essere contestualmente presenti le seguenti condizioni: elemento formale: mancata indicazione nel contratto e/o

Buongiorno, vorrei attivare un apprendistato per la qualifica e il diploma professionale. Quali sono le caratteristiche?

In modo molto sintetico, queste le caratteristiche principali per l’attivazione di un apprendistato per la qualifica e il diploma professionale (cd 1° livello): Ragazzi compresi dai 15 ai 25 anni

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento