fbpx

Un lavoratore ha sbagliato a comunicare la data di fine rapporto per dimissioni, indicando, nelle dimissioni online, la data di inizio decorrenza del preavviso. Deve annullare le dimissioni e rifarle?

Un lavoratore ha sbagliato a comunicare la data di fine rapporto per dimissioni, indicando, nelle dimissioni online, la data di inizio decorrenza del preavviso. Deve annullare le dimissioni e rifarle?

Non è necessario, in quanto è sufficiente che il lavoratore faccia due righe scritte al datore di lavoro, indicando l’errore commesso e precisando la data di decorrenza delle dimissioni (al termine del periodo di preavviso contrattualmente previsto). L’azienda comunicherà detta data al Centro per l’impiego.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 647 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

È possibile fare una contestazione disciplinare per l’uso del cellulare durante l’orario di lavoro?

Posso fare una contestazione disciplinare ad un lavoratore che utilizza il cellulare durante l’orario di lavoro, dopo che abbiamo fatto un comunicato a tutto il personale che evidenziava tale divieto?

In caso di distacco di un lavoratore ad un’altra azienda, c’è qualche adempimento burocratico nei confronti della pubblica amministrazione ?

Sì, il distaccante (il datore di lavoro) deve effettuare una comunicazione telematica di distacco al Centro per l’Impiego entro

Il CCNL metalmeccanica prevede la formazione individuale per i dipendente stabili, l’obbligo continua per il triennio 2020-22?

Ho un dubbio, il CCNL metalmeccanica, rinnovato nel 2017, prevedeva la formazione individuale di 24 ore totali per ciascun dipendente a Tempo Indeterminato fino al 2019. Negli anni 2020-2021-2022 questo

10 Commenti

  1. Day
    Gennaio 14, 22:47 Reply

    Buongiorno Dottore,
    Vorrei chiedere un dubbio ,se posso modificare la data della decorrenza delle dimissioni. Secondo il datore di lavoro devo dare il preavviso di 30 giorni lavorati . senza contare i giorni di riposo ho fatto il calcolo dal 28/12 /20 al 13/02/21 per lavorare 30 giorni, poi vengo a sapere anche i giorni di riposo vengono contatti nel periodo di preavviso. Le dimissioni ho fatto online il 28 dicembre e sto lavorando regolarmente nei turni. Vorrei sapere se posso modificare la data della decorrenza invece del 13/02/21 dal 31/01/21 senza subendo decurtazione dal ultimo stipendio?
    Grazie mille
    Saluti
    Day

    • Roberto
      Gennaio 18, 21:34 Reply

      Non credo possa modificare, oltrei 7 giorni, le sue dimissioni. Può, comunque, avvisare l’azienda che il preavviso durerà sino al 31 gennaio in quanto ritiene che sia l’effettiva durata del preavviso così come contrattualmente viene previsto.

  2. Danilo
    Dicembre 08, 19:24 Reply

    Buongiorno,
    Ho inoltrato le Dimissioni online tramite sito inps, ma l’email del datore di lavoro è errata. Devo revocare e inviarle nuovamente? Tra la revoca ed il nuovo invio deve trascorrere un tempo minimo o posso ripresentarle subito?

    Grazie

  3. Danilo piscitelli
    Dicembre 08, 19:23 Reply

    Buongiorno,
    Ho inoltrato le Dimissioni online tramite sito inps, ma l’email del datore di lavoro è errata. Devo revocare e inviarle nuovamente? Tra la revoca ed il nuovo invio deve trascorrere un tempo minimo o posso ripresentarle subito?

    Grazie

  4. flavia0
    Settembre 29, 16:20 Reply

    Buongiorno,
    ho un contratto CCNL commercio 2°livello, non riesco a capire quale sia il preavviso per dimissioni volontarie 20 o 30 giorni?
    Qualora fossero 20 e io dessi le dimissioni oggi con decorrenza 01/10 ma dichiarassi nel form come data di cessazione 03/11 nei giorni di troppo rispetto al preavviso il datore di lavoro mi potrebbe costringere a prendere ferie? Potrei in tal caso comunicare altra data es 22/10 senza dover pagare alcuna indennità?Come dovrei comunicarla?

    Grazie

    • Roberto
      Settembre 30, 18:47 Reply

      Dovrebbe verificare la durata del preavviso, proporzionato al livello, presente nel Ccnl applicato dalla sua azienda. Si ricordi che se la decorrenza delle dimissioni è inferiore alla durata del preavviso, i giorni non svolti le verranno decurtati dall’ultima busta paga.

  5. Mark
    Agosto 17, 12:08 Reply

    Buongiorno, qualora si dovessero dare le dimissioni oltre il giorno 15 di un mese, il preavviso inizia da subito oppure inizia dal giorno 1 del mese successivo? Esempio, dando le dimissioni il 20 agosto ed avendo 2 mesi di preavviso, potrei considerare come darta di decorrenza il 21 ottobre oppure slitterebbe al 1 novembre? Grazie

    • Roberto
      Agosto 18, 11:58 Reply

      Dipende da ciò che viene previsto dal Ccnl applicato dall’azienda. Se il contratto prevede che la risoluzione del rapporto può avvenire esclusivamente in determinate date (il 1′ e il 15 del mese) allora la decorrenza del preavviso avverrà da dette date. Nel caso il Ccnl non preveda nulla in merito, la decorrenza del preavviso avverrà dalla comunicazione delle dimissioni online.

  6. Roberto
    Marzo 26, 10:05 Reply

    Trattandosi di dimissioni, non vi è alcun blocco normativo. Per cui se l’azienda dalla quale ha cessato non vuole riprenderla, Lei dovrà aspettare l’avvio del nuovo rapporto di lavoro con l’altra azienda.

  7. Alex
    Marzo 26, 09:15 Reply

    Ho una domanda. Spontaneamente prima dell’emergenza Covid-19 ho presentato domanda di licenziamento, quindi da 1 aprile dovrei iniziare nel nuovo posto di lavoro che però è in cassa integrazione. A questo punto chiedo, il licenziamento è ancora valido o si rimanda a dopo l’emergenza? Nella nuova non avrei alcun ammortizzatore sociale non avendo anzianità. Grazie

Lascia un commento