Quali sono le motivazioni per le quali è il caso di avere la Certificazione della parità di genere?

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

Quali sono le motivazioni per le quali è il caso di avere la Certificazione della parità di genere?

Quali sono le motivazioni per le quali è il caso di avere la Certificazione della parità di genere?

La Legge 162/2021 ha previsto delle premialità per le aziende in possesso della “certificazione della parità di genere”.

Queste le agevolazioni:

  • sgravio contributivo in misura non superiore all’1% e nel limite massimo di 50.000 euro annui per azienda;
  • punteggio premiale per la concessione di aiuti di stato e/o finanziamenti pubblici in genere;
  • nei bandi di gara per l’acquisizione di servizi e forniture, il possesso di una certificazione di parità di genere dal punteggio più alto determinerà un miglior posizionamento in graduatoria.

Autore

Roberto Camera
Roberto Camera 517 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti gli articoli di questo autore →