Incentivo giovani: è cambiato nel 2024?

Roberto Camera risponde alle domande degli utenti

Incentivo giovani: è cambiato nel 2024?

Si può parlare di un cambiamento in merito all’incentivo giovani nel 2024?

Sì, l’incentivo in caso di assunzione di giovani con rapporto a tempo indeterminato è cambiato rispetto agli ultimi tre anni.

Le variazioni hanno riguardato:

  • l’età del lavoratore che non potrà essere superiore ai 29 anni e 364 giorni.
  • lo sgravio contributivo applicato nei confronti dei datori di lavoro: per la durata di 36 mesi si applica una decontribuzione del 50% dei complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, con un tetto annuo di 3.000 euro (riparametrato e applicato su base mensile).

Resta invariato, in merito all’incentivo, il requisito della mancata presenza di un precedente rapporto di lavoro a tempo indeterminato, in capo al lavoratore.

Autore

Roberto Camera
Roberto Camera 487 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti gli articoli di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono Commenti!

Si il primo a commentare commenta questo articolo!

Rispondi

Solo registrati possono commentare.