È possibile fermare il periodo di comporto chiedendo le ferie?

È possibile fermare il periodo di comporto chiedendo le ferie?

Un lavoratore, per fermare il periodo di comporto, mi chiede di fare le ferie, che io non voglio concedere, essendo un mio diritto autorizzarle. Sono nel giusto?

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 7433/2016, ha affermato che se un lavoratore malato supera il periodo di comporto perché, pur chiedendo le ferie, queste non sono state concesse dal datore di lavoro (senza alcuna motivazione connessa ad esigenze organizzative), il successivo licenziamento va considerato come invalido.

Tale decisione si inserisce nel solco di un orientamento giurisprudenziale secondo il quale è possibile sostituire la malattia con la fruizione delle ferie maturate ma non ancora godute, con il fine esplicito di sospendere la decorrenza del periodo di comporto.

 

Leggi anche:

Licenziamento dopo controllo sul pc aziendale

Concedere lo smart working ai non vaccinati?

 

Autore

Roberto Camera
Roberto Camera 457 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti gli articoli di questo autore →