Appalto irregolare, il lavoratore può richiedere assunzione al committente?

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

Appalto irregolare, il lavoratore può richiedere assunzione al committente?

In caso di appalto irregolare, il lavoratore può richiedere l’assunzione nei confronti del committente?

Sì. Nei casi di non genuinità dell’appalto, il lavoratore può richiedere, mediante ricorso giudiziale ex art. 414 cpc, la costituzione del rapporto di lavoro alle dipendenze del soggetto che ne ha utilizzato le prestazioni (Committente).

Autore

Roberto Camera
Roberto Camera 487 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti gli articoli di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono Commenti!

Si il primo a commentare commenta questo articolo!

Rispondi

Solo registrati possono commentare.