Assunzione senza comunicazione al CPI e sanzione dell’INL: il caso

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

Assunzione senza comunicazione al CPI e sanzione dell’INL: il caso

Avevo appena assunto una persona in sostituzione di una dipendente che si è assentata per causa di forza maggiore. Per tale motivo non avevo effettuato la comunicazione al Centro per l’impiego. Ho ricevuto un’ispezione da parte dell’ispettorato del lavoro il quale ha sanzionato la ditta. Mi aiuti a capire se sto sbagliando?

L’assunzione effettuata a causa di “forza maggiore” presuppone un avvenimento di carattere straordinario tale da non permettere al datore di lavoro di effettuare, entro il giorno antecedente, la comunicazione obbligatoria. Deve essere una impossibilità oggettiva valutata con l’esercizio dell’ordinaria diligenza. La nota del Min. Lavoro n. 440 del 4 gennaio 2007, indica alcune casistiche e tra esse è presente l’ipotesi di assunzione “non procrastinabile per sostituzione di lavoratori che comunicano la propria indisponibilità alla prestazione lavorativa il giorno stesso dell’assenza“. Si tratta di casi ove la comunicazione non può essere oggettivamente effettuata il giorno prima il verificarsi dell’evento che risulta, per sua stessa natura, imprevedibile.
Sempre il Ministero del Lavoro, con la nota n. 4746 del 14 febbraio 2007, circoscrive ulteriormente l’ambito dei casi di “forza maggiore”, “vale a dire allorché il datore di lavoro sia in grado di dimostrare non solo che l’assunzione non poteva essere procrastinata, ma anche che non era possibile prevederla il giorno prima.
In definitiva, spetta al datore di lavoro dimostrare che la casistica in essere abbia tutti i requisiti per essere considerato un caso di “forza maggiore”.

Autore

Roberto Camera
Roberto Camera 501 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti gli articoli di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono Commenti!

Si il primo a commentare commenta questo articolo!

Rispondi

Solo registrati possono commentare.