fbpx

Bonus 200 euro ai lavoratori: cosa inserire nella dichiarazione?

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

Bonus 200 euro ai lavoratori: cosa inserire nella dichiarazione?

Cosa mi consiglia di inserire nella dichiarazione che mi devono fare i lavoratori per ricevere il bonus dei 200 euro? 

Il lavoratore dovrà dichiarare di:

–        non essere titolare di un trattamento pensionistico con decorrenza entro il 30 giugno 2022 (compreso: pensione o assegno sociale, pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti, nonché di trattamenti di accompagnamento alla pensione)

–        non percepire l’indennità da parte di altro datore di lavoro o dall’INPS (esempio: nel caso di lavoro part time, lavoro stagionale, contratto a termine, lavoro intermittente o lavoro dello spettacolo)

–        non far parte di un nucleo beneficiario del reddito di cittadinanza

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 772 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

9 Commenti

  1. Silvia
    Giugno 21, 10:41 Reply

    Buongiorno,
    un’azienda del turismo, che ha alle dipendenze lavoratori con contratto stagionale dal 01/04/2022 al 30/09/2022 che hanno usufruito della riduzione contributiva dello 0,80%, deve erogare il bonus del decreto aiuti oppure i lavoratori devono fare domanda all’INPS per ottenerlo?
    Stessa domanda anche per un’azienda agricola che ha alle dipendenze due lavoratori a tempo determinato stagionale dal 01/03/2022 al 31/10/2022, è l’Azienda ad erogare il bonus o i lavoratori devono fare richiesta all’INPS?

    • Roberto
      Giugno 21, 20:57 Reply

      E’ primariamente il datore di lavoro presso il quale è attivo il rapporto di lavoro ad erogare il bonus; qualora l’ex lavoratore (stagionale, TD o intermittente) non abbia alcun rapporto attivo ma abbia i requisiti previsti dall’art. 32, potrà richiedere il contributo all’Inps.

  2. Gian Riccardo
    Giugno 17, 14:59 Reply

    Grazie per la risposta.
    Ne approfitto per un ulteriore dubbio innescato da un’Associazione di Categoria nelle sue FAQ sul bonus.
    Viene riportato che hanno diritto ai € 200,00 solo chi effettivamente ha goduto dello sgravio del 0,80% in almeno uno dei mesi da gennaio ad aprile 2022 e non a maggio con gli arretrati.
    E’ un’interpretazione estrema o ha un fondamento?
    Grazie e cordiali saluti.

    • Roberto
      Giugno 17, 18:30 Reply

      E’ una affermazione delle legge. Probabilmente una circolare dell’Inps andrà ad estendere a giugno l’indicazione di natura legale.

  3. Gian Riccardo
    Giugno 16, 08:38 Reply

    Buongiorno,
    Anche se il comma 18 dell’art. 32 sembrerebbe dire il contrario?
    18. Ai nuclei beneficiari del reddito di cittadinanza di cui
    decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni,
    dalla legge 28 marzo 2019, n. 26, e’ corrisposta d’ufficio nel mese
    di luglio 2022, unitamente alla rata mensile di competenza,
    un’indennita’ una tantum pari a 200 euro. L’indennita’ non e’
    corrisposta nei nuclei in cui e’ presente almeno un beneficiario
    delle indennita’ di cui all’articolo 31, e di cui ai commi da 1 a 16
    del presente articolo.

    • roberto
      Giugno 17, 12:25 Reply

      Il beneficiario del RdC percepirà i 200 euro ma non i familiari che rientrano nel nucleo familiare.

  4. eleonora
    Giugno 15, 09:05 Reply

    Buongiorno,
    ho un dubbio in un nucleo famigliare composto da un lavoratore dipendente (che ha avuto il rimborso dello 0.80 inps nei primi 4 mesi) e un coniuge percettore del reddito di cittadinanza, chi ha diritto a percepire il bonus dei 200 euro?
    Grazie
    Buona giornata

    • Roberto
      Giugno 15, 10:07 Reply

      Purtroppo, ad oggi, non vi sono chiarimenti dal Ministero del lavoro e dall’Inps sulla casistica evidenziata. Ritengo che l’unico a ricevere il bonus potrà essere il percettore di RdC.

Lascia un commento