Dimissione con “buonuscita” formalizzata con una lettera firmata dal lavoratore. È corretta come procedura?

Dimissione con “buonuscita” formalizzata con una lettera firmata dal lavoratore. È corretta come procedura?

Un nostro dipendente vuole andar via e, per questo, vorrebbe un “contributo” che l’azienda è favorevole a dare. Presenterà quindi una dimissione con preavviso più breve rispetto a quanto previsto dal Ccnl e gli abbiamo accordato una buonuscita di 6 mensilità. Vorremmo formalizzare tutto in una lettera da far firmare al lavoratore. È corretta la procedura?

Sarebbe preferibile stipulare un accordo di conciliazione in sede sindacale, in modo da contemperare una serie di prescrizioni:

  • con l’accordo, viene meno l’onere per il lavoratore di comunicare le dimissioni online;

  • la “buonuscita” può essere classificata come “incentivo all’esodo” ed essere decontribuita per l’azienda;

  • la definizione in sede cd. “protetta”, blocca eventuali ricorsi da parte del lavoratore.

Per maggiori informazioni leggi anche:

COVID-19: procedure attive dell’Inps per congedi e permessi 104

L’Istituto di Previdenza ha emanato le procedure di compilazione e invio on line delle domande relative al congedo e permessi 104 per l’emergenza COVID-19

Covid-19: il sostegno al reddito da lavoro dipendente e la sospensione dei licenziamenti [E.Massi]

Il sostegno al reddito da lavoro dipendente e la sospensione dei licenziamenti: il punto sulle nuove disposizioni per datori di lavoro e dipendenti

Covid-19 e lavoro: Normativa di settore, decreti e misure per gestire l’emergenza

Sezione provvedimenti riguardanti l’emergenza sanitaria da Covid-19

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 623 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Un lavoratore deve rientrare in azienda dopo una assenza per malattia di 3 mesi, ho saputo che l’azienda non può farlo rientrare senza una visita medica di idoneità. È così?

Il D.L.vo n. 106/09 ha incrementato l’elenco delle visite mediche ricomprese nella disciplina della sorveglianza sanitaria, introducendo la lettera e-ter), al comma 2, dell’art. 41, del D.lgs. n. 81/08, stabilendo

IndC onlus : resoconto del primo anno di attività e progetti futuri [Evento 2014]

Si svolgerà il 19 Dicembre prossimo, nella splendida cornice della penisola sorrentina, l’evento 2014 di “una mano sul cuore” organizzato dall’associazione In nome di Concetta Onlus  per  raccogliere fondi a favore

In caso di diffida accertativa del INL è previsto un tentativo di conciliazione con il lavoratore?

Ho ricevuto una diffida accertativa da parte dell’ispettorato del lavoro. Nella procedura è prevista la possibilità di effettuare un tentativo di conciliazione con il lavoratore. Si tratta di una conciliazione

1 Commento

  1. Ayouba
    Ottobre 20, 11:32 Reply

    Sono un dipendente,come faccio a chiedere buonuscita lavoro con un contratto indeterminato da 2014
    Qualcuno mi può aiutare?

Lascia un commento