fbpx

COVID-19: Il congedo straordinario si può utilizzare ad ore? E in Smart-working?

COVID-19: Il congedo straordinario si può utilizzare ad ore? E in Smart-working?

L’utilizzo del congedo straordinario, previsto dal decreto Cura Italia, può essere utilizzato ad ore? Inoltre, lo posso utilizzare anche se sono in smart-working?

Il congedo COVID-19 non può essere utilizzato ad ore, trova l’indicazione nel messaggio 1281/2020 dell’INPS.

Ritengo che possa essere utilizzato anche nel caso in cui Lei svolga attività di smart-working, in considerazione del fatto che lavorando, non riesce a supportare i propri figli in questo periodo in cui sono a casa.

Per maggiori informazioni leggi anche:

COVID-19: procedure attive dell’Inps per congedi e permessi 104

L’Istituto di Previdenza ha emanato le procedure di compilazione e invio on line delle domande relative ai congedi e permessi 104 per l’emergenza COVID-19

Covid-19: il sostegno al reddito da lavoro dipendente e la sospensione dei licenziamenti [E.Massi]

Il sostegno al reddito da lavoro dipendente e la sospensione dei licenziamenti: il punto sulle nuove disposizioni per datori di lavoro e dipendenti

Covid-19 e lavoro: Normativa di settore, decreti e misure per gestire l’emergenza

Sezione provvedimenti riguardanti l’emergenza sanitaria da Covid-19

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 668 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Per quanto tempo va tenuta e conservata la documentazione del lavoro?

Il libro unico del lavoro deve essere conservato “per la durata di cinque anni dalla data dell’ultima registrazione” nel rispetto delle misure di garanzia e delle disposizioni di tutela previste

Una azienda vorrebbe contrattualizzare una segretaria. Il lavoro sarebbe svolto per un periodo di non più di 4 mesi. È possibile accedere a rapporto di lavoro occasionale con ritenuta?

Il presupposto principale per attivare una prestazione di lavoro autonomo occasionale è che vi sia una gestione autonoma dell’attività lavorativa, anche in virtù del fatto che deve trattarsi di un’attività

Come sono cambiate le sanzioni in materia di appalto dopo il decreto sulle depenalizzazioni?

Questa è una sintesi sulle modifiche, previste dal Decreto depenalizzazione (D.Lgs. n. 8/2016), in materia di appalto: Ai fini della applicazione delle norme previste dall’articolo 29 del D.Lgs. n. 276/2003,

7 Commenti

  1. massimo75
    Giugno 19, 11:39 Reply

    buon giorno,
    una lavoratrice in smart working mantiene il diritto a fruire dei permessi per allattamento?
    grazie e buon lavoro

    • Roberto
      Giugno 24, 14:09 Reply

      Certo, lo smart-working è, a tutti gli effetti, prestazione lavorativa, per cui la lavoratrice ha diritto ai permessi per allattamento.

  2. LP
    Aprile 06, 12:52 Reply

    Buongiorno,
    preso atto della procedura semplificata su clic lavoro per la comunicazione del lavoro agile, è prevista la sanzione amministrativa per tardiva comunicazione smart working anche superiore a 5 giorni?
    Grazie

    • Roberto
      Aprile 07, 08:30 Reply

      No, il Ministero del Lavoro ha detto, in una FAQ pubblicata alcune settimane fa, che non esiste un termine per la comunicazione semplificata per emergenza.

  3. job_home
    Aprile 03, 15:16 Reply

    buona sera, posso richiedere il bonus baby-sitting di 600 euro se io lavoro e mio marito è in smart-working.
    grazie

  4. job_home
    Aprile 03, 15:12 Reply

    Buona sera, posso richiedere il bonus baby-sitting di 600 euro se io lavoro e mio marito è a casa in smart-working?
    grazie

    • Roberto
      Aprile 04, 12:12 Reply

      Il bonus può essere chiesto, in quanto la normativa non esclude lo smart-working, ma solo l’eventualità che suo marito sia in cassa integrazione o disoccupato.

Lascia un commento