Aver verificato la regolarità del DURC mi esime da quanto prevede il D.lvo 276/2003 in materia di responsabilità solidale?

Aver verificato la regolarità del DURC mi esime da quanto prevede il D.lvo 276/2003 in materia di responsabilità solidale?

L’aver acquisito il DURC e l’aver verificato che questo è regolare, mi esime, quale committente, da quanto prevede il secondo comma dell’articolo 29 del decreto legislativo 276/2003 in materia di responsabilità solidale. In pratica, abbiamo saputo che un lavoratore che lavorava nell’appalto era in nero.

Segue la risposta del Dott. Roberto Camera:

No, l’acquisizione del DURC non esonera l’impresa committente alla responsabilità solidale sui trattamenti retributivi (comprese le quote di trattamento di fine rapporto), nonché i contributi previdenziali e i premi assicurativi dovuti in relazione al periodo di esecuzione del contratto di appalto. Nel caso specifico, l’impresa committente sarà responsabile con l’appaltatore per quanto attiene al pagamento delle retribuzioni e dei contributi non corrisposti. Inoltre, l’ispettore, in relazione al contratto di appalto stipulato tra le parti, potrebbe evidenziare due cose: una non genuinità dell’appalto, ovvero, un rapporto di lavoro irregolare con la sola azienda committente. Comunque, è il caso di farsi seguire da un consulente.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 623 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Ho letto un messaggio inps che parla di cumulabilità tra gli 8000 euro della legge di stabilità e quella prevista per le zone svantaggiate nelle aziende agricole, ma non ho capito bene il funzionamento. Può spiegarmelo?

Il messaggio messaggio Inps n. 6533 del 23 ottobre 2015, riprendendo una nota del Ministero del Lavoro ha detto che per i datori di lavoro agricoli in zone svantaggiate e

E’ fattibile l’assunzione per 2 mesi di lavoratori stagionali part-time solo per il fine settimana?

  Non trovato alcuna preclusione (sia legislativa che di prassi) all’utilizzo, durante la stagionalità, di lavoratori stagionali a part-time per il fine settimana, per cui ritengo che la cosa sia

Ho una azienda che lavora in modo discontinuo, come faccio senza i voucher?

Da sabato 17 marzo 2017 è vigente il Decreto Legge n. 25/2017 che abroga, dalla stessa data, il Lavoro Accessorio. Viene lasciato un periodo transitorio, per i voucher acquistati in

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento