Rapporto del personale, quali sanzioni se non si comunica?

Rapporto del personale, quali sanzioni se non si comunica?

Quali sono le sanzioni nel caso in cui non si provveda alla comunicazione del rapporto biennale del personale maschile e femminile, in scadenza il prossimo 30 aprile?

In caso di mancata trasmissione del rapporto, successiva al sollecito dell’Ispettorato del lavoro (termine di 60 giorni), è prevista l’applicazione di una sanzione amministrativa da 103 a 516 euro. Inoltre, qualora l’inottemperanza si dovesse protrarre per oltre dodici mesi, verrà disposta la sospensione, per un anno, dei benefici contributivi eventualmente goduti dall’azienda.

Infine, qualora il rapporto comunicato al Ministero del Lavoro non dovesse essere veritiero o completo, l’Ispettorato del lavoro potrà applicare una sanzione amministrativa da 1.000 a 5.000 euro.

Autore

Roberto Camera
Roberto Camera 493 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti gli articoli di questo autore →