fbpx

Metal detector in azienda: servono dei permessi?

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

Metal detector in azienda: servono dei permessi?

Una domanda in merito al controllo accessi tramite metal detector: dobbiamo fare qualche dichiarazione e/o richiedere qualche permesso per il controllo con Metal detector dei lavoratori all’uscita dall’azienda?

L’uso del metal detector non rientra nel cd. “controllo a distanza” del lavoratore, previste dall’articolo 4 della L. 300/1970, e nelle “visite personali di controllo”, previste dall’articolo 6 della stessa legge. Ciò anche in considerazione di quanto chiarito dal parere del Ministero del Lavoro n. 20542 del 8 novembre 2016.
Il Ministero, in particolare, ha spiegato che l’esigenza di tutelare il patrimonio aziendale può essere soddisfatta, rispetto ad una visita personale di controllo, attraverso il ricorso a modalità di controllo alternative, tra cui i “rilevatori magnetici”.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 826 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento