fbpx

L’azienda ha anche il 2023 per erogare i fringe benefit pari a 3.000 euro?

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

L’azienda ha anche il 2023 per erogare i fringe benefit pari a 3.000 euro?

L’azienda ha anche il 2023 per erogare eventualmente i fringe benefit pari a 3.000 euro?

L’agevolazione contributiva e fiscale, riguarda solo l’anno 2022. L’erogazione dei fringe benefit, nel massimale previsto dal legislatore, potrà essere effettuata, per il cd. “principio di cassa allargato”, entro il 12 gennaio 2023.

Infatti, l’art. 51 del Tuir, dispone che si considerano percepiti nell’anno d’imposta anche i compensi in denaro e in natura corrisposti dai datori di lavoro a dipendenti e collaboratori entro il 12 gennaio dell’anno successivo a quello cui si riferiscono.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 826 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento