fbpx

Ex dipendente pensionato si può assumere come lavoratore autonomo occasionale?

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

Ex dipendente pensionato si può assumere come lavoratore autonomo occasionale?

Avremmo bisogno di utilizzare un nostro ex dipendente, oggi pensionato, per 6 mesi in azienda. Possiamo assumerlo come lavoratore autonomo occasionale per continuare l’attività che svolgeva prima di andare in pensione?

Il contratto di collaborazione occasionale presuppone una discontinuità ed autonomia della prestazione che poco si adatta all’oggetto dell’incarico. In pratica, il lavoratore andrà a svolgere la medesima attività che svolgeva prima di andare in pensione; da ciò si desume che anche le condizioni non cambieranno: organizzazione sulle modalità di effettuazione della prestazione e sui tempi di realizzazione a totale carico dell’azienda. Ritengo che il contratto più adatto sia quello subordinato a tempo determinato, tranne nel caso in cui il lavoratore non abbia la pensione cd. Quota 100 o 102.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 792 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

4 Commenti

  1. Giselle
    Agosto 19, 13:44 Reply

    Buongiorno, ho effettuato una collaborazione coordinata e continuativa per 6 mesi, nella stesso anno posso svolgere lavoro autonomo occasionale di tipo intellettuale con un altra società? se supero i 5 mila euro è obbligatoria l’iscrizione alla Gestione Separata, vorrei sapere se i due redditi si vanno a sommare solo in fase di dichiarazione o sono vincolato alle somme percepite in precedenza che già superano i 5 mila euro?
    Grazie

    • Roberto
      Agosto 22, 10:03 Reply

      Avendo avuto una collaborazione coordinata e continuativa, Lei è già iscritto alla gestione separata. Il massimale dei 5mila euro, per la corresponsione dei contributi, viene calcolato soltanto con i compensi per lavoro autonomo occasionale.

  2. Angelo
    Agosto 11, 14:32 Reply

    Chiederei la cortesia di specificare a cosa va incontro, dal punto di vista fiscale, il lavoratore se viene assunto a tempo determinato
    Il reddito da lavoro si somma a quello pensionistico ? Deve pagare eventualmente un supplemento di contributi INPS ?

    Grazie

    • Roberto
      Agosto 22, 10:02 Reply

      Il reddito da lavoro dipendente si somma al reddito ricevuto dalla pensione. La quota parte di contributi di sua competenza verranno versati, all’Inps, dal suo datore di lavoro.

Lascia un commento