fbpx

Dipendente a breve in pensione: possiamo utilizzarla ancora per attività specifiche?

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

Dipendente a breve in pensione: possiamo utilizzarla ancora per attività specifiche?

In una azienda di 50 dipendenti abbiamo una dipendente di 67 anni con attività di segreteria, che fra poco cesserà per scadenza contratto a termine. Sta avviando le pratiche per la pensione. Vorremmo però poterla utilizzare ancora, per attività specifiche, ma non come dipendente. Le 2 soluzioni rimanenti potrebbero essere: Rapporto occasionale o Voucher?

In merito al quesito formulato, queste le considerazioni:

Le due soluzioni sono, a mio avviso, non coerenti con la normativa di riferimento:

–          Il lavoro autonomo occasionale: è ammesso solo allorquando la prestazione sia “occasionale” e vi sia una gestione autonoma della prestazione lavorativa, cosa che non credo sia possibile nel vostro caso.

–          Ex voucher, oggi definiti “PrestO”: non è possibile utilizzarli in quanto sono limitati all’ambito familiare ed alle aziende sino a 5 dipendenti.

La possibile alternativa, oltre all’assunzione con un rapporto di lavoro a tempo determinato, è l’utilizzo del contratto intermittente (cd. “a chiamata”) che permette la possibilità di richiedere la prestazione in base ai bisogni aziendali. La criticità che è le prestazioni devono essere discontinue.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 782 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento