fbpx

Il Bonus 200 euro è previsto anche per i lavoratori domestici?

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

Il Bonus 200 euro è previsto anche per i lavoratori domestici?

Il Bonus 200 euro è previsto anche per i lavoratori domestici?

Sì, il lavoratore domestico, per percepire l’indennità nel mese di luglio 2022, deve essere titolare del rapporto di lavoro domestico almeno dal 18 maggio 2022.

A differenza degli altri lavoratori dipendenti, il lavoratore domestico dovrà fare richiesta direttamente all’INPS, anche tramite un Patronato, e non è previsto alcun limite di reddito.

La domanda potrà essere effettuata soltanto dopo che l’INPS avrà emesso le relative istruzioni ed avrà attivato la procedura telematica.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 768 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

3 Commenti

  1. Aniello
    Giugno 24, 16:11 Reply

    Gent.mo,
    nel caso di un soggetto che abbia all’attivo un contratto da lavoratore dipendente ed uno da co.co.co. che sommati comportano il superamento del limite previsto dalla legge dei 35.000€, ha diritto al bonus di 200€?
    Grazie.

  2. Roberto
    Giugno 22, 22:38 Reply

    Sarà l’azienda ad erogare il bonus. Al massimo Lei potrà dichiarare all’azienda che non intende richiederlo ad altro datore di lavoro o all’Inps.

  3. Froberteer
    Giugno 22, 08:07 Reply

    Buongiorno. In caso di persona che lavora sia come domestica che come operaia di azienda privata, c’è obbligo di richiesta all’INPS, o si può anche richiedere all’azienda?

Lascia un commento