fbpx

Impianto di video sorveglianza per aree esterne: quali adempimenti?

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

Impianto di video sorveglianza per aree esterne: quali adempimenti?

Siccome stiamo per installare un impianto di video sorveglianza che riprenderà solo le aree esterne, vorremmo sapere quali adempimenti dobbiamo fare.

L’installazione di un impianto di video sorveglianza, secondo quanto prescritto dall’articolo 4 della Legge 300/1970, presuppone alternativamente:

–          un previo accordo collettivo stipulato con la rappresentanza sindacale unitaria (RSU) o con  le rappresentanze sindacali aziendali (RSA).

–          una previa autorizzazione dell’Ispettorato del lavoro territorialmente competente (in allegato il modulo da compilare ed inoltrare alla ITL per avviare la procedura autorizzatoria).

Ritengo che una delle procedure summenzionate debba essere comunque attivata indipendentemente dal fatto che le telecamere riprenderanno le sole aree esterne, in quanto tra queste saranno presenti gli spiazzi antistanti, i parcheggi ed altri luoghi ove sarà possibile riprendere anche i lavoratori.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 758 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento