fbpx

Cifa-Confsal: ecco i nuovi codici alfanumerici del Ccnl

A partire da febbraio 2022 entrano in vigore i nuovi codici alfanumerici del Ccnl

Cifa-Confsal: ecco i nuovi codici alfanumerici del Ccnl

Il CCNL- contratto collettivo nazionale di lavoro – rappresenta la fonte normativa con la quale le organizzazioni rappresentative dei lavoratori e le associazioni dei datori di lavoro predispongono d’accordo le regole che disciplinano il rapporto di lavoro. Tra le regole generali sempre indicate nei CCNL vi sono quelle inerenti ai trattamenti economici e normativi minimi comuni per tutti i lavoratori del settore a cui, necessariamente, si devono conformare i contratti individuali a loro rivolti. E a questo proposito c’è una novità. A partire da febbraio 2022 andranno a regime i codici alfanumerici unici dei CCNL, istituito dall’articolo 16-quater del Decreto Semplificazioni n. 76/2020, convertito in legge l’11 settembre del 2020, n.120.

Come verrà usato il codice alfanumerico unico?

Questo codice viene attribuito dal Cnel (Consiglio Nazionale Economia e Lavoro) ad ogni contratto collettivo acquisito dall’archivio nazionale dei contratti e degli accordi collettivi di lavoro. L’Inps, con la circolare n. 170/2021 ha fornito indicazioni circa l’utilizzo del codice alfanumerico: esso dovrà essere usato nelle comunicazioni obbligatorie al ministero del Lavoro e nelle denunce retributive mensili all’Inps Uniemens. Si tratta di un codice unico che sostituirà il codice numerico Inps.

I codici alfanumerici Cifa e Confsal

Lo scopo dell’introduzione di un codice alfanumerico è quello di creare un’anagrafe comune dei CCNL per monitorarne più facilmente l’applicazione. L’associazione confederale Cifa e il sindacato Confsal hanno informato sui nuovi codici stipulati: per i dipendenti del settore Ict (Innovazione, Comunicazione e Tecnologie) il codice alfanumerico di riferimento è H640; per il Ccnl commercio, terziario, distribuzione, servizi, turismo e pubblici esercizi è H03A; per il settore metalmeccanica e installazione impianti C064; per il settore alimentare E020; per i laboratori di analisi cliniche e centri poliambulatori T159; per gli studi odontoiatrici H454.

Per maggiori informazioni, resta aggiornato. 

Sull' autore

Federica Barbi
Federica Barbi 35 posts

Laureata in Lettere Moderne all’Università Federico II di Napoli, Giornalista e Social Media Manager. "Gioco" con le parole da tutta la vita. Ogni giorno provo ad usarle con armonia: “La comunicazione non è quello che diciamo, bensì quello che arriva agli altri”

Vedi tutti i post di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento