fbpx

Rinnovato il Ccnl metalmeccanici: cosa prevede il nuovo accordo

La nuova intesa riguarda circa 1,6 milioni di tute blu

Dopo 15 mesi di trattative e uno sciopero generale di categoria, qui il testo iniziale della proposta dei sindacati, è stato trovato l’accordo per rinnovare il contratto metalmeccanici. L’intesa fra Federmeccanica – Assistal e i sindacati FIOM CIGL, FIM CISL e UILM, che riguarda 1,6 milioni di “tute blu” è stata raggiunta sulla base di un aumento salariale di circa 112 euro per tutti i minimi del quinto livello e di 100 euro per il terzo.

L’accordo durerà dal gennaio 2021 fino a giugno 2024 e l’incremento nelle buste paghe, come menzionato in precedenza, sarà distribuito in più tranches:

  • Giugno 2021 per 25 euro;
  • Giugno 2022 per 25 euro;
  • Giugno 2023 per 27 euro;
  • Giugno 2024 per 35 euro.

Oltre all’aumento salariale sono stati confermati anche i 200 euro annuali per il flexible benefit, previsto già da Ccnl del 26 novembre 2016. Un’ ulteriore modifica è avvenuta con il superamento del primo livello a partire dal 1° giugno 2021 e con i lavoratori che passeranno nell’attuale secondo livello.

Non si sono fatte attendere le prime dichiarazioni dei sindacati che attraverso i propri esponenti hanno potuto esprimere naturalmente soddisfazione per il risultato raggiunto. Francesca Re David, leader della Fiom, ha dichiarato: “L’accordo è il frutto dell’impegno di lavoratori e lavoratrici in questo anno di Covid” mentre Roberto Benaglia, segretario della Fim, ha sottolineato come “il contratto permette di fari ripartire l’economia reale con soluzioni per imprese e lavoratori” e Rocco Palombella, segretario della Uilm, che ha dichiarato invece come: “In un periodo di emergenza sanitaria, economica e sociale senza precedenti, i metalmeccanici lanciano un segnale forte e di fiducia verso il futuro. È il miglior contratto degli ultimi anni.”

Le novità non riguardano soltanto l’aumento salariale ma nell’accordo siglato viene rafforzata tutta la parte sulle relazioni industriali, diritti di informazione confronto e partecipazione, formazione e l’introduzione della clausola sociale sugli appalti pubblici.

Leggi anche: i 100 euro in welfare per i lavoratori mettalmeccanici, si devono dare anche ai somministrati? 

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1373 posts

Area comunicazione | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Online tutti i modelli definitivi per la dichiarazione dei redditi 2015 [ Agenzia Entrate ]

L’Agenzia delle Entrate pubblica, sul proprio sito , le versioni definitive delle dichiarazioni Unico 2015 Persone Fisiche (PF), Enti non commerciali (Enc), Società di capitali (Sc), Società di persone (Sp), Consolidato nazionale e mondiale (Cnm) e Irap. Ecco alcune delle principali novità:

Ministero del Lavoro: interpello 4/2019 – fiscalizzazione degli oneri sociali

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato l’interpello n. 4 dell’8 maggio 2019, con il quale risponde ad un quesito dell’Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro, in merito

Linee-guida sul diritto alla portabilità dei dati (Garante privacy)

Il Garante per la protezione dei dati personali ha pubblicato, sul proprio sito internet, Linee-guida sul diritto alla portabilità dei dati. L’articolo 20 del regolamento generale sulla protezione dei dati

1 Commento

  1. sicurezza uilm nazionale
    Febbraio 12, 14:51 Reply

    L’accordo durerà dal gennaio 2021 fino a giugno 2024 e l’incremento nelle buste paghe, come menzionato in precedenza, sarà distribuito in più tranches:

    Giugno 2021 per 25 euro;
    Giugno 2022 per 25 euro;
    Giugno 2023 per 27 euro;
    Giugno 2024 per 35 euro.

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.