I 100 euro in welfare per i lavoratori metalmeccanici, si devono dare anche ai somministrati?

I 100 euro in welfare per i lavoratori metalmeccanici, si devono dare anche ai somministrati?

I 100 euro , quale welfare da erogare ai propri dipendenti in virtù del nuovo articolo 17 previsto dal Ccnl Metalmeccanica Industria, devono essere riconosciuti anche ai lavoratori somministrati, ai sensi dell’art. 35 del Dlvo 81/2015, in possesso dei requisiti previsti (es. rapporto a termine con almeno 3 mesi di anzianità, non in aspettativa non retribuita, abbiano superato il periodo di prova, ecc.).

L’azienda, comunque, non potrà erogare il welfare direttamente a detti lavoratori ma dovrà esclusivamente comunicare all’Agenzia di Somministrazione la scelta del welfare e il mese nel quale ha deciso di provvedere alla sua assegnazione. L’onere dell’acquisto e del successivo inoltro al lavoratore somministrato, dovrà essere a carico dell’Agenzia (datrice di lavoro).

 

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 534 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

La capo gruppo dell’azienda presso la quale lavoro è in America. Nei prossimi mesi dovrà venire qui da noi un loro specialista per alcuni mesi di lavoro. Quale è la procedura da seguire?

La scelta migliore ricade sull’art. 27, comma 1, lett. a), del Decreto Legislativo n. 286/1998 (Testo Unico per l’Immigrazione). La norma stabilisce che il personale altamente specializzato di società aventi

In un’azienda con meno di 5 dipendenti è possibile attivare un tirocinio formativo e di orientamento e un tirocinio curriculare in contemporanea? Ovvero per il computo dei limiti si tiene conto dei tirocini curriculari?

Essendo 2 istituti differenti, non può sussistere una sommatoria tra il tirocinio curriculare e quello extracurriculare. Infatti, mentre il tirocinio

Le visite personali di controllo sui lavoratori ex art. 6 della legge n. 300/1970 sono ammissibili?

La risposta è no, salvo casi indispensabili per la tutela del patrimonio aziendale, ossia all’uscita del luogo di lavoro con l’aiuto di sistemi di selezione automatica causale e salvaguardando la

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento