fbpx

Posso sostituire un’impiegata part-time con una a termine full-time?

Posso sostituire un’impiegata part-time con una a termine full-time?

Devo sostituire una impiegata part-time, posso assumere a termine un lavoratore a tempo pieno per la sostituzione?

Ritengo di no, in quanto non si tratterebbe di un contratto a tempo determinato per motivi sostitutivi, stante il surplus di ore che non combaciano con l’orario di lavoro della persona sostituita.

Il caso contrario, invece, è possibile. Infatti, l’azienda potrebbe sostituire un dipendente a tempo pieno con un lavoratore a tempo parziale, ritendo che alcune attività del lavoratore sostituito possano essere svolte dal personale interno.

Leggi anche:

NASpI e licenziamenti nulli in periodo di sospensione: i chiarimenti dell’Inps [E.Massi]

I chiarimenti dell’Inps sulla questione del riconoscimento della NASPI in favore di chi è stato licenziato per giustificato motivo oggettivo in un momento in cui vigeva la sospensione dei licenziamenti

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 770 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

2 Commenti

  1. Alleirbag
    Marzo 04, 14:11 Reply

    Buonasera , ho un contratto a termine part time in scadenza a maggio. Già prolungato diverse volte.
    Possono sostituirmi con un tempo pieno stesso livello contrattuale?
    Grazie per una risposta
    Gabriella

    • Roberto
      Marzo 05, 11:47 Reply

      No, se non c’è anche la volontà del lavoratore.

Lascia un commento