L’azienda mi ha licenziato senza alcuna comunicazione scritta. Posso fargli causa?

L’azienda mi ha licenziato senza alcuna comunicazione scritta. Posso fargli causa?

Il licenziamento deve essere comunicato per iscritto dal datore di lavoro. In detta comunicazione devono essere specificate le motivazioni che lo hanno determinato e l’eventuale periodo di preavviso (che può essere sostituito dalla relativa indennità).

In caso di licenziamento orale, il lavoratore deve dimostrare, al giudice, che il recesso è avvenuto per volontà del datore di lavoro e non è sufficiente la dichiarazione che il rapporto sia effettivamente cessato, potendo quest’ultimo essersi risolto attraverso l’istituto delle dimissioni o della risoluzione consensuale per fatti concludenti.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 548 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Le chiedo se sia a conoscenza della possibilità o meno di usufruire del permesso per la Legge 104 “a ore”.

E’ possibile usufruire del permesso Legge 104 /1992 anche ad ore. Questa possibilità è stata concessa dall’Inps con il messaggio n. 16866/2007. In particolare, a solo titolo esemplificativo, un lavoratore

Trasformazione a t.indeterminato di lavoratori assunti da liste di mobilità ma con precedente rapporto a tempo indeterminato: spetta solamente il contributo pari al 50% e non l’incentivo di € 8060 ?

Se il precedente rapporto a tempo indeterminato, con il lavoratore assunto dalle liste di mobilità, è terminato da più di 6 mesi, alla trasformazione del TD si ha diritto: al

E’ ammesso il rimborso delle quote di TFR maturate durante la CIGS da lavoratori sospesi ininterrottamente e licenziati nel corso o al termine del periodo integrato?

La risposta è positiva alla luce della previsione contenuta nell’art. 2, comma 2, della legge n. 464/1972. Le quote di TFR rimborsabili sono quelle precedenti la cessazione del rapporto di

2 Commenti

  1. Roberto
    Gennaio 13, 08:24 Reply

    Non è possibile essere licenziati in questo modo. Il licenziamento orale è illegittimo e, senza entrare nel merito dei motivi del licenziamento, non può avere decorrenza durante la malattia (ad eccezione del licenziamento durante il periodo di prova).

  2. Carmen
    Gennaio 10, 12:21 Reply

    Salve potrei avere il suo parere? Sono stata licenziata nello stesso giorno che mi sono messa in malattia tramite una telefonata e poi successivamente mi è arrivato il telegramma con lettera di licenziamento dopo 3 giorni. È possibile essere licenziati? Grazie

Lascia un commento