fbpx

I buoni pasto rientrano nelle erogazioni liberali nel limite di 258 euro?

I buoni pasto rientrano nelle erogazioni liberali nel limite di 258 euro?

I buoni pasto non rientrano tra le erogazioni liberali (limite 258,23 euro annuali) ma sono gestiti nei limiti previsti dall’articolo 51, comma 2, lett. c), del TUIR:

  1. c) le somministrazioni di vitto da parte del datore di lavoro, nonché quelle in mense organizzate direttamente dal datore di lavoro o gestite da terzi, o, fino all’importo complessivo giornaliero di euro 5,29, aumentato a euro 7 nel caso in cui le stesse siano rese in forma elettronica,  …;

I buoni pasto vengono istituiti con accordo aziendale appositamente predisposto e sono esenti quindi entro i valori giornalieri summenzionati.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 695 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Posso mettermi in aspettativa non retribuita e lavorare altrove?

Un dipendente ha chiesto se può mettersi in aspettativa non retribuita per qualche mese e andare a lavorare in un’altra azienda. Non vuole dimettersi perché, ha trovato un lavoro a

Con un accordo sindacale, un TFR può essere erogato solo con assegno circolare o con un bonifico effettuato successivamente?

Stiamo predisponendo con il sindacato un accordo in sede sindacale con verbale di conciliazione. La persona interessata ha un contratto di assunzione soggetto alle tutele crescenti, avrei un dubbio da

Rischio il licenziamento rifiutando un trasferimento ad altra Unità produttiva?

La mia azienda, senza dirmi il perché, mi vuole trasferire in un’altra unità produttiva. Mi posso opporre? Mi può licenziare se rifiuto il trasferimento? Il datore di lavoro può trasferire

2 Commenti

  1. Roberto
    Giugno 07, 14:39 Reply

    Ritengo che la cosa migliore sia l’accordo con le rappresentanze sindacali.

  2. Fabio
    Giugno 06, 17:22 Reply

    Buongiorno,
    nella risposta al quesito, indica che “I buoni pasto vengono istituiti con accordo aziendale appositamente predisposto”.
    Intende che possono essere introdotti e disciplinati da un regolamento aziendale o che è necessario un accordo con le rappresentanze sindacali? Grazie

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.