È obbligatorio depositare al Ministero del Lavoro il premio di risultato per usufruire della detassazione?

È obbligatorio depositare al Ministero del Lavoro il premio di risultato per usufruire della detassazione?
image_pdfimage_print

Abbiamo un accordo aziendale, siglato a novembre 2018, che prevede un premio di risultato che, per quest’anno, è incrementale rispetto agli indicatori previsti dal contratto stesso. Il problema è che non l’abbiamo ancora depositato al Ministero del Lavoro. Possiamo comunque fruire della detassazione?

La circolare n. 5/2018 dell’Agenzia delle Entrate, in merito al deposito del contratto aziendale, ha specificato che: “ai fini dell’applicazione dell’imposta sostitutiva del 10%, l’art. 5 del Decreto prevede che i contratti territoriali e aziendali siano depositati entro 30 giorni dalla loro sottoscrizione, … Tale termine è da intendersi quale ordinatorio fermo restando che i premi di risultato risulteranno agevolabili sempreché i contratti aziendali o territoriali al momento della erogazione del premio siano già stati depositati, unitamente alla dichiarazione di conformità del contratto alle previsioni della legge.”.

In definitiva, qualora non abbiate ancora distribuito il Premio Di Risultato e questo è agevolabile secondo quanto previsto dalle legge 208/2015 e dal Decreto Ministeriale 25 marzo 2016, potete detassarlo previo deposito dell’accordo aziendale al seguente link:  Deposito telematico contratti di secondo livello

 

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 489 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

IndC onlus : resoconto del primo anno di attività e progetti futuri [Evento 2014]

Si svolgerà il 19 Dicembre prossimo, nella splendida cornice della penisola sorrentina, l’evento 2014 di “una mano sul cuore” organizzato dall’associazione In nome di Concetta Onlus  per  raccogliere fondi a favore

I tirocini curriculari prevedono l’obbligo di una indennità di prestazione per il ragazzo?

Né la legge, né la normativa regionale prevede l’obbligo di corrispondere una indennità per i tirocini curriculari che, ricordo non essere rapporti di lavoro ma utilizzati quale periodo di alternanza

Qual è la data di licenziamento disciplinare: la data di contestazione o di lettera di licenziamento?

Il   licenziamento   intimato   all’esito   del   procedimento disciplinare produce effetto dal giorno della comunicazione con cui il procedimento medesimo  è  stato  avviato (lettera di contestazione),  salvo  l’eventuale diritto del  lavoratore  al 

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento