Posso inviare in distacco un tirocinante?

Posso inviare in distacco un tirocinante?
image_pdfimage_print

Il tirocinio deve essere effettuato secondo le modalità previste dalla convenzione e dal relativo piano formativo. L’eventuale invio del tirocinante presso un’altra azienda deve essere previsto dai documenti suindicati, deve avvenire per brevissimi periodi ed il tirocinante deve essere accompagnato dal proprio tutor.

Il Ministero del Lavoro è intervenuto sull’argomento, dando indicazioni sulle modalità di distacco di un apprendista (anch’esso contratto a contenuto formativo) che, a differenza del tirocinio, è anche a contenuto lavorativo.

Il Ministero fa presente che anche durante il periodo di distacco “l’azienda deve garantire il regolare adempimento dell’obbligo di formazione, nonché consentire la necessaria assistenza del tutor, il quale deve essere posto in condizione di svolgere i compiti e le funzioni a lui assegnate dalla specifica disciplina regionale e/o collettiva.

Pertanto, anche nel contesto produttivo del distaccatario, dovrà essere prevista la presenza del tutor, verificando puntualmente l’effettivo esercizio dei compiti a lui attribuiti dalla contrattazione collettiva, per garantire che il periodo del distacco risulti utile e coerente al percorso formativo dell’apprendista definito all’atto dell’assunzione.”.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 466 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Un nostro dipendente che matura i requisiti pensionistici è indeciso se andare in pensione oppure rimandare, come funziona?

Un nostro dipendente matura i requisiti pensionistici (assunto dal 1976). Il dipendente in questione sembra abbastanza qualche altro anno, noi invece vorremmo che si godesse la pensione… Come funziona in

Può essere considerato staff leasing la somministrazione di un lavoratore a termine in una azienda assunto a tempo indeterminato dall’Agenzia per il Lavoro?

Lo staff leasing è la Somministrazione di lavoro a Tempo Indeterminato da parte di una Agenzia per il lavoro che ha assunto, a sua volta, il lavoratore con un rapporto

Quali sono le casistiche, previste dal legislatore, perché nasca l’obbligo di indicare la causale per assumere un lavoratore con contratto a tempo determinato?

Va sempre indicata la causale nei seguenti casi di sottoscrizione di un rapporto a tempo determinato, ai sensi dell’articolo 19 e ss del decreto legislativo 81/2015: primo contratto stipulato per

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento