In azienda ho alcuni dipendenti musulmani che vogliono pregare durante la pausa caffè, come posso disciplinare la cosa?

In azienda ho alcuni dipendenti musulmani che vogliono pregare durante la pausa caffè, come posso disciplinare la cosa?

Abbiamo alcuni dipendenti musulmani che vogliono pregare durante la pausa caffè. Qualcuno lo fa a bordo macchina, altri negli spogliatoi, locali ai quali però vorremmo inibire totalmente l’accesso al di fuori dell’orario di lavoro. Vorremmo capire come disciplinare la cosa. Noi potremmo chiedere che si preghi solo fuori dall’orario di lavoro (prima o dopo l’inizio del turno ed in pausa pranzo) o rischiamo di essere denunciati per discriminazione?

Il tema è molto delicato e può dare adito ad essere strumentalizzato.

Legislativamente non è previsto alcun obbligo dell’azienda nel fissare pause per la preghiera, questo riguarda tutte le religioni, non soltanto quella musulmana.

Anche la contrattazione collettiva nazionale non ha disciplinato nulla in merito, per cui le uniche pause sono quelle previste per l’ordinario riposo dall’attività lavorativa. In queste pause, il lavoratore può, eventualmente, svolgere il proprio momento di preghiera.

Alcune aziende hanno previsto particolari pause all’interno del contratto aziendale (o del regolamento), dando evidenza di particolari esigenze, anche di natura religiosa.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 504 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Esiste la possibilità di regalare le proprie ferie? Nel caso si potesse, cosa bisogna fare?

Mi hanno appena chiesto se esiste la possibilità di regalare le proprie ferie. Avevo sentito qualcosa a riguardo ma non sono riuscita a trovare nulla. Nel caso si potesse, cosa

Devo siglare un contratto di appalto con una cooperativa, posso richiedere all’appaltatore il controllo sulla regolarità dei suoi dipendenti che accedono nella mia azienda?

Sì, è importante poter verificare la regolarità del rapporto di lavoro di tutti i lavoratori della ditta appaltatrice che, in seguito all’appalto (che presumo endoaziendale), entrano nei locali della ditta

Una dipendente chiede di essere licenziata per ottenere la NASpI, la stessa lascia senza le dimissioni online per indurre il licenziamento. È possibile comunicare dimissioni per fatti concludenti, come da sentenza Cass. 12549/2003?

Più precisamente: Una lavoratrice, unica dipendente di un negozio, esprime la volontà di cessare il rapporto di lavoro per trasferirsi con la famiglia in un’altra Regione. Chiede al datore di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento