È possibile trasformare un contratto intermittente in un part-time a T. Ind. usufruendo delle agevolazioni della legge n 205/17?

È possibile trasformare un contratto intermittente in un part-time a T. Ind. usufruendo delle agevolazioni della legge n 205/17?
image_pdfimage_print

Una ditta ha in forza una dipendente con contratto intermittente a tempo indeterminato: il 01/06/2018 trasforma il contratto in part time a tempo indeterminato. La ditta può usufruire dell’agevolazione legge 2018 n 205/17 per la trasformazione del contratto (giovane di 34 anni) con beneficio contributi INPS 50% per 36 mesi?

Segue la risposta di Roberto Camera:

Il contratto intermittente non può essere trasformato in contratto a tempo indeterminato ordinario (sia esso a full-time o a part-time). Deve essere chiuso il rapporto intermittente ed instaurato il rapporto a tempo indeterminato. In questo modo, stante le altre regole previste dal legislatore della L. 205/2017, l’azienda avrebbe anche la possibilità di usufruire delle agevolazioni previste per l’assunzione a tempo indeterminato di un giovane.

 

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 496 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Un lavoratore ci ha inviato le dimissioni online per giusta causa, indicando la causale mobbing. Come fare la comunicazione al centro per l’impiego?

Qualora l’azienda non abbia alcuna evidenza del presunto mobbing evidenziato dalla lavoratrice nelle proprie dimissioni e la stessa non ha fatto mai presente ciò all’azienda né durante, né al termine

Sono proprietario di una catena di negozi e vorrei utilizzare il lavoro a chiamata per le commesse. Devo assumere, per stipulare questo contratto, visto che non ho un Ccnl che prevede il contratto intermittente ?

No. Il Regio Decreto n. 2657 del 1923, al punto 14, considera il lavoro di commesse, quale attività discontinua. In considerazione di ciò e di quanto previsto dalla circolare del Ministero

Mi conferma che ad oggi non sono state ancora emanate regole attuative sul LUL telematico, previsto dal Jobs Act?

  Le confermo che, ad oggi, il Ministero del Lavoro non è ancora intervenuto per dare disposizioni in merito.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento