Il preavviso è dovuto in caso di dimissioni durante il periodo di maternità ?

image_pdfimage_print

L’art. 55 del TU sulla maternità evidenzia che in caso di dimissioni volontarie presentate durante il periodo di maternità (fino ad un anno di età del bimbo) la lavoratrice ha diritto alle indennità previste dalle disposizioni di legge e contrattuali per il caso di licenziamento; per cui, non solo non è dovuto ma l’indennità di preavviso la deve erogare il datore di lavoro.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 466 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Quali sono i Permessi retribuiti previsti dall’art. 4, comma 1, della legge n. 53/2000 di cui il lavoratore può beneficiare?

Il D.M. 21 luglio 2000, n. 278 regolamenta la fruizione del congedo, mentre con risposta ad interpello prot. n. 16754 del 25 novembre 2008, il superiore Ministero ha fornito precise

IndC onlus : resoconto del primo anno di attività e progetti futuri [Evento 2014]

Si svolgerà il 19 Dicembre prossimo, nella splendida cornice della penisola sorrentina, l’evento 2014 di “una mano sul cuore” organizzato dall’associazione In nome di Concetta Onlus  per  raccogliere fondi a favore

Devo trasferire temporaneamente (per 4 mesi) 10 lavoratori in un locale affittato, in quanto un reparto della mia azienda dovrà essere ristrutturato. Che comunicazione devo fare all’ inail?

Dalle sue parole, mi pare di capire che non si tratta dell’apertura di una unità produttiva e quindi ritengo che non debba essere aperta una nuova PAT. Detto questo, ritengo

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento