Assegno per il lavoro (Axl) della Regione Veneto per i disoccupati

Assegno per il lavoro (Axl) della Regione Veneto per i disoccupati

L’ Assegno per il lavoro è una misura dedicata a i disoccupati ed ha come obiettivo primario quello di realizzare percorsi di accompagnamento al lavoro. La Direttiva vuole essere un intervento sperimentale e innovativo ad attuare servizi e misure adeguate a sostegno dell’occupazione e a contrastare la disoccupazione di lunga durata. Il servizio è disponibile da dicembre 2017.

Obiettivi dell’ Assegno per il lavoro 

L’ Assegno per il lavoro può essere richiesto da persone di età superiore ai 35 anni, a qualsiasi titolo disoccupati, beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito, e mira a:

  • Sostenere l’attivazione della persona;
  • Garantire continuità di accesso alle prestazioni erogate dalla rete regionale dei servizi per il lavoro;
  • Promuovere interventi tempestivi, flessibili e orientati al risultato occupazionale;
  • Personalizzare i servizi e le modalità di accompagnamento al lavoro.

Requisiti per la richiesta dell’ Assegno per il lavoro

I destinatari della misura devono avere almeno uno dei seguenti requisiti:

  • Essere disoccupati da almeno 6 mesi;
  • Non ricevere una retribuzione regolare da almeno 6 mesi;
  • Aver compiuto 50 anni, a prescindere dalla durata della disoccupazione;
  • adulti che, pur non vivendo soli, sono parte di un nucleo familiare monoreddito con una o più̀ persone a carico;
  • svantaggio ai sensi dell’articolo 4 comma 1 della legge 381/1991 e s.m.i;
  • iscrizione alle liste del collocamento mirato (L.68/99);
  • non essere in possesso di un diploma di scuola media superiore o di una qualifica professionale; (livello ISCED 3).

Per accedere all’ Assegno per il lavoro

Per aderire alla misura si prevedono le seguenti attività:

  • Adesione al programma: Può essere svolto in totale autonomia da parte del potenziale destinatario attraverso il portale www.cliclavoroveneto.it , accedendo con le proprie credenziali (login e password) alla sezione dedicata all’Assegno per il lavoro. Il destinatario può anche richiedere la misura attraverso il proprio Centro per l’impiego. Anche nel caso di iscrizione autonoma l’accertamento dei requisiti andrà effettuata presso il CPI di riferimento;
  • Verifica dei requisiti: Il CPI verifica con il lavoratore il possesso dei requisiti per ottenere l’AxL anche sulla base delle informazioni e dei dati presenti sul Sistema Informativo Lavoro Veneto (SILV);
  • Rilascio dell’ AxL: una volta verificati i requisiti per l’accesso il sistema (SILV) elaborerà il profilo di occupabilità (profiling) che determinerà l’assegnazione della fascia di intensità̀ di aiuto e il relativo importo dell’AxL. Il destinatario sceglierà il soggetto accreditato presso cui disporre dei servizi fino al valore massimo del suo assegno.

Servizi attivabili per il destinatario

  • Servizi di Informazione, Orientamento e Counseling;
  • Servizi di Formazione;
  • Servizi di supporto all’inserimento/reinserimento lavorativo;
  • Servizio di tutoraggio personalizzato per la ricerca attiva di lavoro;
  • Stesura CV e preparazione ai colloqui di lavoro;
  • Servizi di incrocio domanda – offerta di lavoro;
  • Promozione presso l’azienda del profilo professionale;
  • Selezione delle posizioni lavorative disponibili e inserimento in azienda.

Per maggiori informazioni:

Generazione Vincente Spa, Via Don Carlo Steeb, 35, 37122 Verona VR, Italia, Tel.: 0458033982 – Fax: 0458012605

e-mail:

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!