Con il Ccnl Metalmeccanica industria, è possibile cedere 40 ore di ferie ad un collega per assistere il figlio?

Con il Ccnl Metalmeccanica industria, è possibile cedere 40 ore di ferie ad un collega per assistere il figlio?
image_pdfimage_print

 

Ad oggi non è possibile applicare quanto previsto dall’art. 24 del D.L.vo 151/2015 sulla cessione delle ferie.

Ciò in quanto la norma stabilisce che le modalità di cessione delle ferie e dei riposi ad altri lavoratori, al fine di consentire a questi ultimi di assistere i figli minori che si trovano in particolari condizioni di salute, devono essere stabilite dal contratto collettivo.

Nello specifico, il Ccnl Metalmeccanica industria (appena rinnovato) non lo prevede.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 487 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Per l’accesso alle prestazioni occasionali, il computo dei 5 dipendenti a Tempo indeterminato è considerato per singole sedi o per tutte quelle facenti capo ad unica impresa?

La normativa (art. 54-bis, comma 14, della Legge 96/2017), parla di divieto all’utilizzo delle Prestazioni Occasionali “da parte degli utilizzatori che hanno alle proprie dipendenze più di cinque lavoratori subordinati

Dimissioni telematiche: come azienda, possiamo intervenire nel caso in cui il lavoratore non ci fa pervenire le dimissioni tramite email?

La norma (art. 26, d.l.vo 151/2015) non prevede un intervento del datore di lavoro in caso di inerzia del lavoratore. Ad oggi, l’azienda si trova alla finestra in attesa della

Nel calcolo del limite massimo degli 80mila euro per la detassazione, vanno calcolati anche i redditi percepiti all’estero?

Detassazione: La circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 28/2016 stabilisce che i redditi di lavoro dipendente prodotti all’estero da soggetti residenti, assoggettati a tassazione in Italia ai sensi dell’articolo 51, comma 

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento