Un’azienda che applica il CCNL Terziario Confcommercio esercente attività di vendita al minuto di alimentari in minimarket in località turistica aperti da aprile a ottobre, è possibile derogare al limite del 20% procedendo a delle assunzioni a termine considerandola come attività stagionale richiamando il punto 48 del DPR 1525/1963?

image_pdfimage_print

La risposta e’ positiva alla luce del fatto che la voce 48 del DPR 1525/1963 si riferisce all’attività esercitata in zona turistica .

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 479 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Lavoro per una ditta sita in Lazio con sede legale in Lombardia. Posso utilizzare la normativa regionale Lombarda per un tirocinio extracurriculare o mi devo rifare alla normativa laziale?

Normativa regionale : In merito al suo dubbio, Le faccio presente che l’articolo 2, comma 5-ter, del Decreto Legge n. 76/2013, convertito con la Legge n. 99/2013 stabilisce che: “Per

Si può sottoscrivere con una cooperativa un servizio occasionale di centralino al bisogno, in caso di assenza della nostra centralinista?

  A mio avviso no, in quanto il servizio non viene completamente esternalizzato ma il lavoratore viene sostituito al bisogno. In questo caso, le alternative possono essere le seguenti: lavoratore

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento