Cassazione: dimissioni del dirigente e rinuncia al preavviso da parte del datore

Cassazione: dimissioni del dirigente e rinuncia al preavviso da parte del datore

Con ordinanza n. 27934/2021, la Corte di Cassazione ha affermato che in presenza di dimissioni presentate da un dirigente nulla è dovuto allo stesso a titolo di indennità sostitutiva se il datore ha esonerato il dipendente dal prestare attività lavorativa durante il preavviso, non sussistendo in capo al recedente alcun diritto, né interesse alla prosecuzione del rapporto.

Autore

Redazione web
Redazione web 499 posts

Area comunicazione | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti gli articoli di questo autore →