MENO SOLDI NELLA 13°

image_pdfimage_print

Quanti soldi arriveranno nella busta paga della 13°? Chi ha lavorato con regolarità tutto l’anno, escludendo le assenze per malattia, infortunio, ferie, riceverà l’equivalente di una mensilità lorda. Il netto sarà, però, inferiore a quello di una normale mensilità in quanto sulla tredicesima non scatta il diritto alle detrazioni per lavoro dipendente e per gli eventuali familiari a carico. Inoltre nella 13° non sarà erogato il bonus di 80 euro.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

GIUNTI EDITORE ASSUME

Giunti Editore, storica casa fiorentina che opera nel settore dell’editoria libraria, cartacea e digitale, sia nella filiera produttiva, dall’edizione e stampa fino alla commercializzazione necessita di ampliare il proprio organico

CONSULENTI LAVORO SU JOBS ACT

Un documento contenente le proposte di modifica ai decreti attuativi del Jobs Act. E’ quello presentato dal Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro in audizione presso la commissione Lavoro della

Lavoro: Uiltec “meno tasse sul lavoro e maggiore equità”

Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, ha dichiarato nei giorni scorsi: “Lo ripetiamo con estrema chiarezza: meno tasse sul lavoro, più equità con una riforma fiscale profonda, al fine di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento