Polesine Inclusivo 4 – progetto Politiche Attive per il lavoro [Rovigo]

Gli obiettivi principali del progetto sono di favorire il reinserimento sociale e lavorativo di persone in situazione di svantaggio attraverso l’offerta di interventi di politica attiva del lavoro

Polesine Inclusivo 4 – progetto Politiche Attive per il lavoro [Rovigo]
image_pdfimage_print

Polesine Inclusivo 4 è un progetto promosso da C.C.S. Consorzio Cooperative Sociali in rete nel territorio della Provincia di Rovigo con Enti accreditati alla Formazione e/o ai Servizi al Lavoro della Regione Veneto, Confcooperative Rovigo, i Centri per l’Impiego della Provincia di Rovigo, Azienda ULSS 5 Polesana, i Comuni della Provincia di Rovigo, cooperative sociali e imprese e cofinanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo attraverso il Fondo Straordinario di Solidarietà.

Gli obiettivi principali del progetto sono di favorire il reinserimento sociale e lavorativo di persone in situazione di svantaggio attraverso l’offerta di interventi di politica attiva del lavoro (accompagnamento al lavoro, formazione e tirocini), incentivi all’assunzione e interventi di consulenza alle imprese soggette agli obblighi previsti per il collocamento di lavoratori disabili L.68/99.

AZIONI PREVISTE:

  • AZIONI 1 MISURE DI POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO finalizzate a sviluppare le competenze professionali dei destinatari e favorire l’inserimento lavorativo attraverso 14 interventi formativi di durata fra le 90 e le 100 ore e tirocini di 3 mesi in azienda e 1 intervento formativo della durata di 100 ore senza tirocinio.
  • AZIONE 2 MISURE DI SUPPORTO ALL’INSERIMENTO LAVORATIVO azioni individuali con i candidati per facilitare l’inserimento lavorativo.
  • AZIONE 4 SERVIZI ALLE IMPRESE PER L’ASSOLVIMENTO DELL’OBBLIGO DI ASSUNZIONE DI UNA QUOTA DI LAVORATORI DISABILI attraverso attività di consulenza ai vertici aziendali, seminari e incentivi alle assunzioni.

Nello specifico verranno realizzati:

N.13 percorsi formativi di 90 ore:

  • SEGRETERIA E FRONT OFFICE
  • Addetto al montaggio e alla manutenzione di macchine ed impianti
  • ADDETTO AL MAGAZZINO (2 EDIZIONI)
  • OPERATORE DI MAGAZZINO
  • Addetto all’accoglienza in strutture ricettive
  • ADDETTO ALLA GESTIONE LOGISTICA DEL MAGAZZINO
  • soft skills per inserimento lavorativo (5 edizioni di cui 4 riservate a beneficiari con certificazione di svantaggio ai senso della legge 381/91 o legge 68/99)
  • percorsi avanzati di reinserimento lavorativo

ai corsi seguiranno i relativi tirocini della durata di 3 mesi

N.2 percorsi formativi di 100 ore:

  • segreteria e accoglienza del cliente – con tirocinio della durata di 3 mesi
  • percorsi formativi per l’inserimento lavorativo (riservato ad utenti sil) – senza tirocinio

Nell’ambito dell’AZIONE 2 si prevede l’attivazione del Servizio di Supporto all’inserimento/reinserimento lavorativo; i beneficiari saranno inseriti in una rete di professionisti che, tramite il costante rapporto con i tutor d’aula, e, i tutor formativi ed aziendali, si attiverà per definire il migliore piano d’azione per il singolo beneficiario e favorirne l’occupabilità.

DESTINATARI AZIONE 1-2: Il progetto è rivolto a 105 persone residenti o domiciliate nella Provincia di Rovigo, disoccupate che presentano almeno una delle seguenti condizioni:

  • durata della disoccupazione almeno di 6 mesi;
  • non avere un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;
  • svantaggio ai sensi dell’articolo 4 comma 1 della legge 381/1991;
  • iscrizione alle liste del collocamento mirato (L.68/99);
  • soggetti appartenenti a famiglie senza reddito e isee ≤ 20.000 euro;
  • soggetti appartenenti a famiglie monoparentali con figli a carico o monoreddito con figli a carico e isee ≤ 20.000 euro.

Tra i destinatari sarà data priorità alle persone che:

  • hanno superato i 50 anni di età;
  • hanno una disoccupazione di lunga durata (superiore a 12 mesi);
  • appartengono a nuclei familiari percettori di REI e con cui il CPI ha definito l’apposito Patto di Servizio Personalizzato;

INDENNITÀ’ DI PARTECIPAZIONE:

Per i destinatari che non percepiscono alcun sostegno al reddito, è prevista l’erogazione di:

una borsa di tirocinio pari a 600,00 € lordi/mese (riconosciuta nel caso in cui il tirocinante sia presente in azienda ospitante per almeno il 70% del monte ore previsto)

un’indennità di partecipazione per le attività formative a cui prende parte il destinatario, il cui valore orario è pari a 3 €/ora o 6 €/ora nel caso in cui il destinatario presenti una attestazione ISEE ≤ 20.000 euro in corso di validità. Tale indennità sarà riconosciuta solo per le ore effettivamente svolte e solo se il destinatario avrà raggiunto la frequenza di almeno il 70% del monte ore previsto nella sua Proposta di Politica Attiva (escluso il tirocinio). Non sono indennizzate le attività propedeutiche che si svolgono prima dell’avvio del progetto.

SEDI: Le attività formative e di accompagnamento si terranno presso le sedi dei Partner di progetto cercando di garantire a tutti i beneficiari la prossimità del servizio. 

SELEZIONI: Le selezioni inizieranno a partire dal giorno 12 dicembre 2018  

DOMANDA DI AMMISSIONE:

Per partecipare alle selezioni inviare via mail all’indirizzo lavoro@reteccs.org oppure a mezzo fax allo 049 8055624 l’apposita scheda di adesione debitamente firmata e compilata in ogni campo allegando:

– curriculum vitae aggiornato con foto e autorizzazione al trattamento dei dati personali – allegato obbligatorio

– copia di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale – allegati obbligatori

– eventuale dichiarazione di svantaggio rilasciata dai Servizi Sociali del Comune di residenza o ai sensi L.68/99 o L.381/91

– eventuale Certificazione ISEE ≤ 20.000 euro

Si ricorda ai candidati che al fine del riconoscimento dello status di disoccupazione è necessario che il candidato abbia sottoscritto un Patto di Servizio Personalizzato con il Centro per l’Impiego competente per territorio.

AZIONE 4: Il progetto prevede anche l’erogazione di Servizi di consulenza individualizzata alle imprese per l’assolvimento dell’obbligo di assunzione di una quota di lavoratori disabili previsti dalla Legge n.68/1999 e, più in generale, sulle opportunità offerte per l’occupazione di soggetti svantaggiati.

  Scarica la scheda di adesione

Per informazioni:

C.C.S. Consorzio Cooperative Sociali – Via Euganea 27 – 35030 Selvazzano Dentro (PD) – Tel. 049 8056900 (chiedere di Ufficio Formazione) – Fax 049 8055624

e-mail: lavoro@reteccs.org http://www.consorzio.reteccs.it/s

Generazione Vincente Spa, Via della Cooperazione 6 – Rovigo Tel. 0425 1548299 – Fax 0425 1548206

e-mail: pal.veneto@generazionevincente.it – www.generazionevincente.it

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

ORIONE – ORIzzonti per l’occupaziONE – Rete padovana per l’inclusione

Azione 1- Politiche attive del lavoro, Azione 2 – Supporto e assistenza alla persona e Azione 4 – Servizi alle imprese (cod.52-1-1269-2017) Il progetto è stato selezionato nel quadro del

Consulenza gratuita per l’obbligo di assunzione disabili | Politiche attive per il lavoro – Veneto

Generazione Vincente S.p.A. offre un servizio di consulenza gratuita per il processo valutativo delle capacità lavorative delle persone che sono affette da disabilità e delle modalità di inserimento  in un ambiente

Percorso di riqualificazione professionale per addetto alle vendite [Regione Veneto – DGR 840/2015]

“ Percorso di riqualificazione professionale per addetto alle vendite” In fase di presentazione a valere sulla DGR 840/2015 della Regione del Veneto Destinatari                                                                                                                    Il presente percorso formativo propone la realizzazione

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento