Qual è il costo di un licenziamento collettivo per l’azienda?

Qual è il costo di un licenziamento collettivo per l’azienda?
image_pdfimage_print

Il “ costo ” che l’azienda dovrà versare all’Inps è dato dal c.d. ticket NASpI (detto anche ticket licenziamento). Il valore è proporzionato alla durata del rapporto di lavoro (massimo 3 anni) per ogni lavoratore. Il contributo, per l’anno 2017, è pari a 489,95 euro per ogni anno di lavoro effettuato, fino ad un massimo di 3 anni (l’importo massimo del contributo è pari a 1.469,85 euro per rapporti di lavoro di durata pari o superiore a 36 mesi). Il contributo va versato, in un’unica soluzione, entro il giorno 16 del secondo mese successivo al licenziamento. Qualora non vi sia stato accordo sindacale, il ticket NASpI, previsto per i lavoratori licenziati, deve essere moltiplicato per 3 volte (art. 2, comma 35, L. 92/2012).

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Dimissioni on-line: un lavoratore potrebbe convalidare le dimissioni senza avvisare l’Azienda?

È possibile. Pertanto per evitare che  l’Azienda che si trovi poi con un lavoratore prossimo alle dimissioni o già dimesso, bisognerà sensibilizzare i lavoratori prima. Nulla vieta che si faccia una

Vorremmo creare un Centro elaborazione dati e fornire supporto alle aziende per attività di invio Uniemens e per tutto quello che serve per il rispetto dell’attività paghe. Vede controindicazioni a ciò?

Il Ministero del Lavoro, in più occasioni (lett. circolare 13649/2007, nota 7857/2010 e circolare 17/2013), ha evidenziato che “le operazioni svolte dal Centro elaborazione dati devono limitarsi ad elaborazioni aventi

Un lavoratore che percepisce un’indennità di sostegno del reddito può prestare la propria attività attraverso il lavoro accessorio ?

L’art. 8 della legge n. 15/2014 ha prorogato al 31 dicembre 2014 la possibilità per i titolari di prestazioni di sostegno al reddito, di effettuare prestazioni di lavoro accessorio nel

1 Commento

  1. Tiziana
    marzo 21, 20:56 Reply

    Buongiorno, sto’ percependo l’indennità di disoccupazione da otto mesi, ne ho ancora 8 da riscuotere, mi è stato offerto un lavoro di 20 ore settimanali nel settore artigianato. La mia domanda è questa, mi conviene farmi assumere per 20 ore settimanali a €500 ho lavorare con i voucher e percepire ancora la disoccupazione?
    Ho paura di sbagliare e non riuscire ad arrivare a fine mese
    Grazie per la risposta

Lascia un commento