Tag "legge n. 92/2012"

Editoriale 4488

24 mesi ma non per tutti: la durata massima del contratto a termine [E.Massi]

Il D.L. n. 87/2018, modificando il comma 2 dell’art. 19 del D.L. vo n. 81/2015, ha stabilito, in via generale, che i contratti a tempo determinato, riferiti a mansioni dello

Editoriale 3841

Periodo di preavviso: il dettato normativo e le questioni operative [E.Massi]

Il preavviso, istituto “consolidato” nel nostro codice civile all’art. 2118, ha una specifica funzione: la parte che recede dal rapporto deve, in via generale (con le eccezioni di cui parlerò

Editoriale 1390

La via per la ricollocazione dei lavoratori in CIGS [E.Massi]

Lungamente attesa dagli operatori del settore è stata emanata, il 7 giugno 2018, una circolare congiunta, la n. 11, frutto dell’opera del Ministero del Lavoro e dell’ANPAL: essa è stata

Editoriale 6083

La conciliazione facoltativa nelle tutele crescenti [E. MASSI]

  Nel quadro della riforma sulle tutele in materia di licenziamento previste dal D.L.vo n. 23/2015, non poteva mancare la possibilità, sia pure facoltativa, offerta alle parti di concludere la

Giurisprudenza e Circolari 941

Licenziamento e previsione del CCNL [Cassazione]

Con sentenza n. 21062 dell’11 settembre 2017, la Corte di Cassazione, riformando una decisione della Corte di Appello e riferendosi ad un procedimento anteriore alla riforma dell’art. 18 intervenuta il 18 luglio

Editoriale 11211

Procedure di riduzione di personale: cosa resta e cosa cambia dal 2017 [E.Massi]

Coloro che operano sulla materia delle crisi aziendali sanno perfettamente che con il prossimo 1° gennaio una serie di disposizioni contenute nell’art. 2, comma 71, della legge n. 92/2012 andranno

Editoriale 6147

Dimissioni del lavoratore: il ruolo delle direzioni territoriali del lavoro [E.Massi]

Con un chiarimento affidato alla nota n. 1765 del 24 marzo 2016, nell’intento di superare alcune difficoltà operative emerse nei primi giorni di applicazione della nuova procedura di formulazione delle

Editoriale 5731

Licenziamento : insussistenza del fatto contestato e comportamento lecito [E.Massi]

Una riflessione sui contenuti di due recenti sentenze della Cassazione, le n. 2540 e 20545 del 13 ottobre, porta ad approfondire alcune questioni relative alla qualificazione del fatto contestato, effettuata

Normativa e Contratti 1288

Indennità ASpI per i lavoratori sospesi – Circolare n. 27/2015 [Min.Lavoro]

Con la Circolare n. 27/2015 del 20 ottobre, il Ministero del Lavoro fornisce chiarimenti in merito agli aspetti applicativi connessi all’indennità di disoccupazione ASpI per i lavoratori sospesi (articolo 3, comma 17,

Editoriale 10454

L’integrazione salariale attraverso i fondi di solidarietà [E. Massi]

La legge n. 183/2014 all’art. 1, comma 2, lettera a, punto 7, ha fornito all’ Esecutivo la delega per una revisione dei fondi di solidarietà introdotti dall’ art. 3 della

Editoriale 24058

I criteri di computo dei contratti a termine [ E. Massi]

Una disposizione relativa ai nuovi contratti a termine che è passata quasi inosservata è quella contenuta nell’art. 27 del D. L.vo n. 81/2015: qui il Legislatore delegato ha esteso alla

Editoriale 28821

L’apprendistato , senza limiti di età, per i disoccupati [E.Massi]

Tra le poche novità inserite dal Legislatore delegato in materia di apprendistato professionalizzante, all’interno del D.L.vo n. 81/2015, c’è quella che consente ai datori di lavoro di assumere disoccupati, senza

Editoriale 20478

La revoca del licenziamento per i vecchi ed i nuovi assunti [E. Massi]

L’art. 5 del D.L.vo n. 23/2015 tratta la questione della revoca del licenziamento in modo del tutto identico alla previsione normativa che concerne i lavoratori assunti prima del 7 marzo

Editoriale 7865

Diritti di precedenza ed incentivi per le assunzioni di lavoratori in mobilità

Con una breve nota del 6 marzo 2015 ( interpello n. 3/2015) il Dicastero del Lavoro ha risposto ad un quesito presentato dall’Unione Nazionale Istituti di Vigilanza concernente la possibilità

Editoriale 9937

La fine delle collaborazioni a progetto [ E. Massi ]

Lungamente annunciata dai “media” come un possibile “sfoltimento” della giungla contrattuale, la fine dei contratti di collaborazione a progetto si è materializzata nella seduta del Consiglio dei Ministri del 20

Giurisprudenza e Circolari 52256

Esonero contributivo: modalità operative e flusso Uniemens

In via introduttiva, facciamo una breve sintesi ricordando gli elementi essenziali dell’esonero contributivo che consiste in un esonero triennale dal versamento dei contributi previdenziali a carico datore di lavoro in

Editoriale 127090

L’esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato: i primi chiarimenti dell’inps sul beneficio degli 8.060 euro [E. Massi]

Lungamente attesa dagli operatori, il giorno 29 gennaio 2015, la circolare n. 17 dell’INPS ha fornito i primi chiarimenti amministrativi circa la fruizione dell’esonero contributivo previsto dall’art. 1, commi 118

Editoriale 5588

Il licenziamento discriminatorio, nullo o intimato in forma orale: la tutela per i nuovi assunti

In attesa che il Decreto Legislativo sul contratto a tutele crescenti termini il proprio percorso parlamentare entro il 12 febbraio 2015, data entro la quale le Commissioni Lavoro di Camera

Editoriale 4692

La riduzione dell’ indennità di mobilità ed i riflessi sulle agevolazioni per le assunzioni

Con il prossimo 1* gennaio l’indennità di mobilità prevista in favore dei lavoratori licenziati per riduzione di personale subirà un taglio notevole, a causa di una specifica disposizione contenuta nell’art.

Editoriale 5256

Riorganizzazioni e procedura collettiva di riduzione di personale (E. Massi)

Con una ordinanza del 16 ottobre 2014 il Tribunale di Milano e’ intervenuto su un problema che si è presentato alle aziende, ai lavoratori ed alle organizzazioni sindacali dopo la

Giurisprudenza e Circolari 1780

Licenziamento ed obbligo di repechage ( Tribunale di Roma )

Con sentenza n. 8472 del 22 settembre 2014, il Tribunale di Roma ha affermato che il licenziamento per giustificato motivo è illegittimo, con pagamento dell’indennità risarcitoria, in tutte quelle ipotesi in

Editoriale 24447

Il lavoro a chiamata e l’eta’ anagrafica dopo le puntualizzazioni della corte di appello di Milano

Con una sentenza destinata a suscitare alcune riflessioni di non poco conto, la Corte di Appello di Milano, con la sentenza n. 406 depositata il 3 luglio 2014, è intervenuta,