Tag "decreto legislativo n. 148/2015"

Somministrazione 1299

A pieno regime l’ Assegno di Ricollocazione: per i disoccupati fino a 5mila euro

Il lungo periodo di sperimentazione e messa a punto dell’ Assegno di Ricollocazione è giunto finalmente a termine, si entra a pieno regime non senza alcune difficoltà. Infatti da qualche

Editoriale 4778

Il vademecum per gli ispettori del lavoro nelle verifiche sulle integrazioni salariali straordinarie [E.Massi]

Tutto si può dire della riforma in materia di integrazioni salariali introdotta dal decreto legislativo n. 148/2015 meno che la Direzione Generale competente non si dia data da fare sfornando continuamente

Editoriale 6811

CIGO per maltempo: legge, decreto ministeriale e buon senso vanno d'accordo? [E.Massi]

Il decreto legislativo n. 148/2015 e, soprattutto, il D.M. n. 95442 del 15 aprile 2016, si pongono, giustamente, l’obiettivo di fissare criteri e modalità uniformi su tutto il territorio nazionale

Editoriale 4124

Contratti di solidarietà da difensivi ad espansivi: una scommessa del Governo [E.Massi]

I contratti di solidarietà espansivi, pensati nel gennaio 1984 ma, per una serie di ragioni, inutilizzati dalle parti sociali, sono stati riesumati “dall’oblio” al quale erano stati condannati, dall’art. 41

Editoriale 7584

I criteri per l'esame delle domande per la cassa integrazione ordinaria [E.Massi]

  Lungamente atteso dagli operatori (l’art. 16, comma 2, del decreto legislativo n. 148/2015 individuava come data ultima quella dello scorso 23 novembre) e’ stato, finalmente, reso noto il D.M.

Editoriale 24187

Dimissioni volontarie e risoluzione consensuale: cosa cambia? [E.Massi]

Molti operatori del settore si chiedono, continuamente, cosa è cambiato nella procedura di conferma delle dimissioni volontarie e delle risoluzioni consensuali: la risposta è che, al momento, nulla è cambiato

Editoriale 4521

Integrazione salariale : quanto mi costi? [E.Massi]

Una breve se pur fugace riflessione sulla nuova formulazione degli ammortizzatori sociali quale  traspare da una lettura del decreto legislativo n. 148/2015, porta ad una duplice considerazione: Gli interventi integrativi