Tag "D.L. n. 87/2018"

Editoriale 1962

La professionalità criterio di scelta nel licenziamento collettivo [E.Massi]

Sono passati quasi trenta anni dalla entrata in vigore della legge n. 223/1991 che, all’art. 5, fissa le condizioni che, pur se intervenuto un accordo sindacale (in mancanza, vengono in

Editoriale 3737

Contratti a termine: i datori di lavoro alla cassa per il contributo addizionale [E.Massi]

A distanza di oltre un anno dalla data di entrata in vigore del D.L. n. 87/2018 l’INPS, con la circolare n. 121 del 6 settembre 2019, ha fornito le proprie

Editoriale 4248

I possibili interventi del giudice sul contratto a tempo determinato [E.Massi]

Una recente ordinanza della Corte di Cassazione, la n. 7318 del 14 marzo 2019, offre l’occasione per affrontare un argomento, quello relativo al potere del giudice di conoscere le materie

Editoriale 2686

Scuola statale: il contratto a termine non ha limiti massimi [E.Massi]

Le discussioni che hanno accompagnato l’emanazione, prima, del D.L. n. 87/2018 e la conversione, poi, dello stesso, nella legge n. 96, si sono, abbastanza soffermate sul fatto che la durata

Editoriale 19187

Il regime transitorio nei contratti a tempo determinato nel settore privato [E.Massi]

La mancanza di un periodo transitorio nella normativa contenuta nel D.L. n. 87/2018 e la successiva correzione apportata in sede di conversione, con un emendamento inserito nella legge n. 96,

Editoriale 10783

24 mesi ma non per tutti: la durata massima del contratto a termine [E.Massi]

Il D.L. n. 87/2018, modificando il comma 2 dell’art. 19 del D.L. vo n. 81/2015, ha stabilito, in via generale, che i contratti a tempo determinato, riferiti a mansioni dello

Editoriale 5785

L’ indennità risarcitoria nei licenziamenti illegittimi [E.Massi]

L’attenzione dei media e degli operatori è stata richiamata da una novità, contenuta nel D.L. n. 87/2018, attraverso la quale l’Esecutivo ha rivalutato l’ indennità risarcitoria prevista dall’art. 3, comma