Tag "Corte Europea di Giustizia"

Editoriale 19081

Intermittente: gli errori che portano al rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato [E.Massi]

E’ una constatazione, sotto gli occhi di tutti gli addetti ai lavoro, che la fine del lavoro accessorio, decretata dal D.L. n. 25/2017 e la scarsità del ricorso alle prestazioni

Giurisprudenza e Circolari 861

Corte Europea di Giustizia: subappalto illecito transnazionale e contribuzione

Con sentenza n. C-359/16 del 6 febbraio 2018, la Corte Europea di Giustizia ha affermato che in presenza di un distacco transnazionale (nel caso di specie si trattava di subappalto

Editoriale 14928

Il licenziamento del dirigente nel settore privato [E.Massi]

Il licenziamento individuale del dirigente nel settore privato (ma farò un breve cenno anche al recesso a seguito di una procedura collettiva di riduzione del personale) segue alcune regole specifiche

Editoriale 12931

Il recupero delle agevolazioni contributive non dovute [E.Massi]

Sono sempre più frequenti le lamentele di chi, sottoposto a verifica per assunzioni agevolate fruite nel corso degli ultimi anni, non se le vede “ex post” riconosciute con la conseguente

Giurisprudenza e Circolari 869

Corte Europea di Giustizia: licenziamento collettivo e lavoratrice in gravidanza

L’Avvocato Generale della Corte Europea di Giustizia ha espresso, in data 14 settembre 2017, le proprie conclusioni nella Causa C-103/16 in merito al licenziamento di una donna in stato di

Giurisprudenza e Circolari 817

Assegni familiari ai lavoratori stranieri [Corte Europea di Giustizia]

La Corte Europea di Giustizia, con la sentenza del 21 giugno 2017 (causa C-449/2016) ha affermato che, sulla base del principio di parità di trattamento sancito dalla Direttiva 2011/98, recepita

Giurisprudenza e Circolari 1391

Retribuzione dei lavoratori distaccati da Paese estero [Corte Europea di Giustizia]

La Corte di Giustizia Europea, con la decisione sulla causa C-396/2013 , ha affermato che i lavoratori di aziende straniere di uno Stato membro dell’Unione che operano in regime di distacco internazionale  (il concetto include anche le

Giurisprudenza e Circolari 1007

Corte Europea di Giustizia: periodo di maternità e status di “lavoratrice”

La Corte Europea di Giustizia, con sentenza n. C-507/12 del 19 giugno 2014, ha affermato che può conservare lo status di «lavoratrice» la donna che smette di lavorare o di cercare