ITALIA LAVORO, 5.000 ADESIONI A 'BOTTEGHE DI MESTIERE'

Italia_Lavoro“Grande successo, oltre ogni previsione, del bando ‘Botteghe’ di Italia Lavoro. L’adesione delle oltre 5.000 imprese al bando di Italia Lavoro dimostra la validità di questa azione di politica del lavoro volta a sostenere le imprese nella ricerca e formazione di manodopera specializzata per le proprie produzioni e sottolinea quale effetto moltiplicatore possano avere le botteghe di mestiere sul fronte occupazionale”. Paolo Reboani, presidente e amministratore delegato di Italia Lavoro, commenta così i risultati delle adesioni delle imprese al bando di Italia Lavoro.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CALL CENTER: BELLANOVA, PREMIALITÀ PER AZIENDE CHE RESTANO SU TERRITORIO

“Proporrò alle aziende committenti di premiare nei bandi quelle società che garantiranno anche la territorialità del servizio. Esigiamo da tutti il rispetto delle regole”. Lo dice in una nota Teresa

UILM, NO A PROPOSTA FEDERMECCANICA CCNL

“Federmeccanica ed Assistal continuano a proporci, dal punto di vista salariale, aumenti solo per il 5% dei lavoratori, il resto è demandato alla contrattazione aziendale. Si tratta della stessa posizione

COOP, SI A STAFFETTA GENERAZIONALE

Un patto a tre tra impresa, lavoratore e Stato, per favorire una staffetta intergenerazionale, riduzione del carico fiscale su imprese e lavoro, un Piano per il Sud che rilanci le

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento