L'INDAGINE, 15% OCCUPATI LAVORA AL DI SOTTO PROPRIE COMPETENZE

image_pdfimage_print

unioncamereIl 15% degli occupati, in Italia, lavora al di sotto delle proprie competenze, per un totale di circa 3,2 milioni sui 22 milioni di lavoratori occupati nel 2012 in Italia. E’ quanto rileva un’indagine della Camera di commercio di Milano. Gli over-qualificati italiani hanno perlopiù un diploma di scuola superiore (53%), ma una quota importante riguarda anche le persone con laurea (40%). Per la maggior parte si concentrano nelle mansioni qualificate e non qualificate del mercato dei servizi e dell’industria; in particolare, le mansioni non qualificate e manuali vedono circa il 36% del totale degli occupati interessati da questo fenomeno.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

INDUSTRIA: DATI ISTAT

La produzione industriale a luglio cresce dello 0,4% rispetto a giugno con variazioni positive in tutti i principali raggruppamenti di industrie. E’ quanto risulta dai dati dell’Istat. Si tratta del

RGIS SELEZIONA ADDETTI INVENTARIO IN TUTTA ITALIA

La multinazionale RGIS seleziona, su tutto il territorio nazionale, Addetti all’inventario da inserire nei punti vendita delle aziende clienti. RGIS è una multinazionale statunitense che fornisce, a livello mondiale, servizi

Decreto Dignità: la relazione tecnica prevede 80 mila posti in meno in 10 anni

Il Decreto Dignità è stato pubblicato da pochi giorni in Gazzetta Ufficiale e già solleva un polverone di polemiche all’interno del governo e anche con l’opposizione. Secondo i calcoli inseriti

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento