COLAP: JOBS ACT LAVORO AUTONOMO VA MIGLIORATO

image_pdfimage_print

alessandrucciL’obiettivo del Jobs Act del lavoro autonomo deve essere “una iniezione di competitività per il lavoro autonomo che riesca a incentivare l’apertura di nuove partite Iva (incidendo sulla occupabilità) e maggiore accesso ai servizi professionali offerti dai lavoratori a partita Iva (contributo al Pil). Il testo in tal senso dovrebbe essere migliorato”. Così la presidente del Colap, Emiliana Alessandrucci, che ieri ha partecipato, con una delegazione dell’associazione, a un convegno per discutere del Jobs Act del lavoro autonomo in discussione al Senato, con il responsabile economia e lavoro del Pd, Filippo Taddei, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

REGIONE CAMPANIA: GARANZIA OVER, FIRMATO IL DECRETO

Firmato il decreto che avvia il reinserimento occupazionale di coloro che sono stati destinatari di ammortizzatori in deroga per gli anni 2012, 2013 e 2014, attualmente disoccupati e privi di

CENSIS E LAVORO GIOVANI

Crolla l’occupazione giovanile, il tasso dei senza lavoro tra i 15 e i 24 anni è raddoppiato tra il 2008 e il 2014. Lo rileva il Censis, che parla di

GARANZIA GIOVANI: DATI AGGIORNATI

Prosegue la crescita del numero dei giovani presi in carico, e di quello dei giovani ai quali è stata offerta un’opportunità concreta, tra quelle previste dal programma Garanzia giovani: sono

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento