POLETTI: "L'ITALIA CHE RIPARTE HA BISOGNO DELLA FORZA E PASSIONE DELLE DONNE"

image_pdfimage_print

Poletti“L’Italia che riparte ha bisogno della forza, dell’intelligenza e della passione delle sue donne. Buon 8 marzo a tutte”. Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, in un videomessaggio in occasione della Festa Internazionale delle Donne. “Buon 8 marzo a tutte le donne italiane. Il modo giusto per dare un valore a questa giornata ed evitare che sia solo un rito vuoto -sottolinea il ministro- è lavorare ogni giorno, con costanza e coerenza, perché tutti quei fenomeni di discriminazione, esclusione e violenza, che continuano purtroppo a colpire le donne, vengano finalmente sconfitti ed eliminati. Per chi come me ha una responsabilità di Governo, questo impegno vale ancora di più”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CONFSAL SALFI A CASERO SU REMUNERAZIONE PRESTAZIONI

Una delegazione del Confsal Salfi, sindacato autonomo dei lavoratori finanziari, guidata dal segretario generale, Sebastiano Callipo, si legge in una nota, “ha chiesto, con motivata fermezza, al viceministro Casero che

RENZI ALLE PARTI SOCIALI. FATE PRESTO

Duro monito del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, rivolto alle parti sociali: “Sulla contrattazione, o interverranno sindacati e Confindustria o intervengono Parlamento e governo – assicura il premier – perché,

SCONTRO SU CONTRATTI

Sul rinnovo dei contratti di lavoro nazionali il sindacato “sembra arroccato su una posizione: prima i soldi anzi, prima i “picci”, come li ha definiti Barbagallo, segretario generale Uil, e

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento