CALDERONE: "RICONSIDERARE NORMA SU DIMISSIONI ONLINE"

image_pdfimage_print

Calderone“Riconsiderare la portata della norma attenuandone gli effetti soprattutto per il caso di abbandono del posto di lavoro; le cui conseguenze, stante la situazione attuale, sono destinate a ricadere sulle aziende e sulle casse dello Stato”. E’ quanto chiede la presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone, a nome dei 28mila iscritti all’albo di categoria, in una lettera inviata al ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, in merito alla nuova disciplina sulle dimissioni online, pubblicata sul quotidiano ‘Italia Oggi’.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

RICHIESTI LAVORI GREEN JOBS

Per chi cerca un lavoro, buone notizie dal mondo dei green jobs. Secondo il Rapporto GreenItaly, le figure professionali più richieste  sono: installatore di impianti termici a basso impatto, ingegnere

Istat: fatturato industria +0,8%

Ad ottobre l’ Istat ha rilevato che nel settore industriale c’è stato un aumento sia del fatturato (+0,8%), sia degli ordinativi (+0,9%) rispetto al mese precedente. Rispetto a ottobre 2015,

DETASSARE PRODUTTIVITA’

I capigruppo di maggioranza in commissione Lavoro del Senato hanno presentato due emendamenti alla legge di Stabilità per sostenere la contrattazione aziendale. “Perchè – come spiega Maurizio Sacconi – la

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento