SINDACATI: VIA LIBERA PIATTAFORMA PER RINNOVO CONTRATTO CON UNIONTESSILE-CONFAPI

image_pdfimage_print

CCNLAll’assemblea nazionale unitaria dei delegati Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, riunitasi oggi a Bologna, c’è l’intesa unitaria – all’unanimità – per l’ipotesi di piattaforma per il rinnovo del contratto Uniontessile-Confapi (circa 120.000 i lavoratori delle piccole e medie imprese del settore tessile, della moda e affini ai quali si applica il contratto), in scadenza al 31 marzo 2016. La richiesta economica dei sindacati è di 100 euro medi (3° livello super) sui minimi tabellari, oltre a un incremento salariale – dagli attuali 220 a 350 euro – in tutte quelle imprese che non esercitano la contrattazione di 2° livello.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

GARANZIA GIOVANI: 281 MILA PROPOSTE

Continua a crescere il numero dei giovani presi in carico e quello dei giovani ai quali è stata offerta un’opportunità concreta tra quelle previste dal programma Garanzia Giovani. All’11 febbraio

Pensioni: Damiano e Sacconi stop all’ innalzamento età pensionabile

Un monito contro l’ innalzamento automatico dell’età pensionabile nel nostro Paese. A margine della conferenza stampa a Montecitorio due esponenti della maggioranza, i presidenti della commissione Lavoro di Camera e

Inps, Boeri: più assegni anzianità e sistema a scapito dei giovani

L’inps rileva che nel primo semestre del 2017 sono state liquidate complessivamente 251.708 prestazioni pensionistiche con un importo medio pari a 1035 euro. L’istituto previdenziale registra anche che in relazione

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento