ISTAT: A GENNAIO RETRIBUZIONI INVARIATE

image_pdfimage_print

ISTATA gennaio l’indice delle retribuzioni contrattuali orarie rimane invariato rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,7% nei confronti di gennaio 2015. Lo rende noto l’Istat in un comunicato.
Con riferimento ai principali macrosettori, a gennaio le retribuzioni contrattuali orarie registrano un incremento tendenziale dell’1% per i dipendenti del settore privato e una variazione nulla per quelli della pubblica amministrazione.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CONFCOMMERCIO, 44 MILA POSTI

Dopo un semestre di ripresa dell’attività economica, emergono segnali incoraggianti nel mercato del lavoro. A luglio, infatti, per il secondo mese consecutivo, gli occupati, al netto dei fattori stagionali, sono

EY: 1000 POSTI DI LAVORO E STAGE RETRIBUITO IN 8 CITTÀ

EY, network mondiale di servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, fiscalità, transaction e advisory, con 210mila dipendenti e 700 uffici attivi in 150 paesi del mondo, assumerà più di

PERSI 11 MILIONI DI POSTI

Sono più di 11 milioni i posti di lavori persi nel mondo dal 2008. A lanciare l’allarme il report di Hays ed Oxford Economics. L’analisi esamina i mercati del lavoro

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento