ISTAT: A GENNAIO RETRIBUZIONI INVARIATE

image_pdfimage_print

ISTATA gennaio l’indice delle retribuzioni contrattuali orarie rimane invariato rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,7% nei confronti di gennaio 2015. Lo rende noto l’Istat in un comunicato.
Con riferimento ai principali macrosettori, a gennaio le retribuzioni contrattuali orarie registrano un incremento tendenziale dell’1% per i dipendenti del settore privato e una variazione nulla per quelli della pubblica amministrazione.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

SIGLATA IPOTESI ACCORDO CCNL TERZIARIO CON ADERENTI A CONFESERCENTI

E’ stata siglata l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale del terziario con le aziende aderenti a Confesercenti. “Un risultato importante -afferma la Filcams Cgil- finalmente viene colmato

FISCO, CAMBIANO STUDI SETTORE

Addio agli studi di settore. Con gradualità verranno messi a punto, partendo da un ampliamento della sperimentazione, i nuovi “indicatori di compliance” che forniranno “il grado di affidabilità del contribuente”.

ELECTROLUX, ANCORA SABATI LAVORATIVI

Anche gli ultimi due sabati di settembre gli operai dell’Electrolux di Susegana saranno alle linee produttive per sei ore e si fa strada l’ipotesi che lo straordinario prefestivo possa essere

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento