SINDACATI, SCIOPERO 11 MARZO PER CAMBIARE RIFORMA APPALTI

image_pdfimage_print

scioperoI sindacati delle costruzioni Feneal, Filca e Fillea chiedono “di intervenire sulla riforma degli appalti, prima della stesura definitiva, sulla parte riguardante i lavori in house per mitigare gli effetti occupazionali derivanti dalla riduzione degli affidamenti diretti da parte delle concessionarie autostradali, altrimenti sarà una strage di posti di lavoro”. Così una nota unitaria delle tre sigle. “L’obiettivo è salvaguardare la stabilità occupazionale ed evitare una ulteriore destrutturazione del settore”, affermano annunciando una manifestazione nazionale dei lavoratori delle aziende di manutenzione e progettazione delle concessionarie autostradali per venerdì 11 marzo a Roma.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

STARTUP: DATI ITALIA

In Italia il numero di start up innovative continua a crescere a ritmi sostenuti e ad oggi risultano iscritte, a livello nazionale, ben 6.235 imprese (+21,2% rispetto a fine 2015).

SUD, 155 MILA NUOVI CONTRATTI

Sono stati 527.000 i contratti a tempo indeterminato a tutele crescenti, così come previsti dal Job Act, Le stime riguardano gli ultimi sette mesi. Il dato migliore è quello del

Statali: accordo Governo-Sindacati sui contratti

È stato raggiunto l’accordo per sbloccare la contrattazione nel pubblico impiego. Cgil, Cisl e Uil hanno firmato l’intesa con il governo. Il rinnovo contrattuale dei lavoratori statali era bloccato da

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento