CAMPANIA: NEL 2016 GARANTITO PAGAMENTO A 4.700 LSU

image_pdfimage_print

modelli-e-regoleReddito assicurato, per il 2016, per oltre 4.700 lavoratori socialmente utili della Campania. Il ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, e l’assessore al Lavoro della Regione Campania, Sonia Palmeri, hanno infatti sottoscritto la convenzione che garantisce, nell’annualità 2016, il pagamento degli assegni a circa 4.730 lavoratori socialmente utili che fanno parte della platea storica a carico del Fondo sociale per occupazione e formazione, utilizzati sul territorio campano prevalentemente presso enti pubblici.
La convenzione verrà adesso sottoposta agli organi di controllo per la conclusione dell’iter previsto dalla normativa vigente.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

FORMAZIONE E INFORTUNI

La formazione continua dei lavoratori è determinante per limitare gli infortuni e le malattie professionali, come emerge da uno studio in base al quale nell’Unione Europea sono stati documentati oltre

MINISTERO BENI CULTURALI: 9 BANDI

Nell’ambito del Progetto Ripam (Riqualificazione delle Pubbliche Amministrazioni) il Ministero Beni Culturali e del Turismo (MiBACT) ha pubblicato nove bandi di concorso per l’assunzione, a tempo indeterminato, di 500 Funzionari

REGIONI: PARERE FAVOREVOLE A DDL LAVORO AUTONOMO

Le Regioni hanno espresso un parere favorevole, ma “condizionato”, sul Ddl (collegato alla legge di stabilità 2016) per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento