UIL, SOLO 3,1% OCCUPATI TROVA LAVORO CON CENTRO IMPIEGO

image_pdfimage_print

centroimpiegoIn Italia, solo il 3,1% dei lavoratori dipendenti ha trovato lavoro tramite un centro pubblico per l’impiego. Una percentuale molto bassa se rapportata alla media dell’Ue a 15 dove è 9,4%. E anche se si guarda a Francia e Germania, dove i servizi pubblici per l’impiego intermediano con successo rispettivamente il 6,7% e il 10,5%. Emerge da uno studio della Uil presentato questa mattina a Roma. Le performance dei centri per l’impiego italiani sono state messe a confronto coi corrispettivi francesi e tedeschi: i centri della Pôle Emploi, Agenzia pubblica nazionale, legata al ministero del Lavoro francese, e quelli della Ba, Bundesagentur für arbeit (Agenzia federale per l’occupazione), struttura autonoma di diritto pubblico, soggetta al controllo del governo tedesco.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento